Rom in via Togliatti, interrogazione del consigliere comunale Roberto Biagiotti

Rom in via Togliatti Pesaro 3' di lettura 29/07/2011 -

Su segnalazione di alcuni residenti di Via Togliatti e dopo una prova di dialogo con gli stessi Rom, mi trovo nell'unica condizione di segnalare il caso a voi tutti! Affinché venga sensibilizza l'opinione pubblica nella consapevolezza che tutti noi abbiamo un parcheggio vicino casa e se l'Amministrazione opera con questa metodologia nessuno è tranquillo.



PREMESSO CHE:

La comunità Rom in Italia è numerosa. Il forte esodo dai Paesi d'origine ha molteplici origini, non ultime anche le persecuzioni subite (vedi i casi recenti di Bosnia e Kosovo); pur tuttavia oggi essa subisce comportamenti di marginalizzazione in varie Nazioni europee, legati a fattori più disparati.

VERIFICATO CHE:

In Italia il problema legato alla presenza dei Rom è avvertito su larga scala, anche perché, dopo l'ammissione della Romania alla Comunità europea e il conseguente abbattimento dei rigidi confini preesistenti, essi sono giunti nel nostro Paese a migliaia, in maniera spesso disorganica e creando problemi di accoglienza e convivenza.

CONSIDERATO CHE:

Pur disapprovando in maniera totale qualsiasi forma di discriminazione, bisogna riconoscere che una consistente fetta di rom - alla stregua di molti extracomunitari - continua a preferire l'illegalità e a cercare sostentamento da fonti non lecite di guadagno, disdegnando di partecipare a quei processi di integrazione spesso avviati dagli Enti pubblici e/o da Associazioni che lavorano nell'ambito del "sociale".

PRESO ATTO CHE:

A quanto ci risulta, anche Pesaro ospita persone appartenenti alla comunità Rom, che ultimamente in un parcheggio pubblico (non adibito alla sosta Camper), della città situato in Via Togliatti sostano all’interno di un Camper ed una tenda due nuclei famigliari di Rom. Gli stessi sostengo di essere stati autorizzati a sostare nel parcheggio dalla stessa Amministrazione Comunale e che sono muniti di permesso scritto rilasciato dalla stessa.

TUTTO Ciò PREMESSO S'INTERROGA IL SINDACO L’ASSESSORE COMPETENTE E TUTTA LA GIUNTA

Per Conoscere se è vero che l’Amministrazione ha autorizzato “il bivacco” di tali persone
Per avere copia del permesso rilasciato e per conoscere sulla base di quale normativa è stato rilasciato
Per Conoscere se l’Amministrazione è al corrente delle lamentele ripetute dei residenti di Via Togliatti
Per Conoscere se viene inviata ogni notte una pattuglia della P.M. a controllare se gli stessi Rom e gli eventuali “amici” con i quali si intrattengono tutta la notte come dichiarato da molti residenti
Per Conoscere quanto ammonta la consistenza numerica dei Rom a Pesaro e dove abbiano stabilito la loro residenza
Per Conoscere quanti sono coloro che ricevono un sostegno economico dai Servizi sociali e dalla Istituzioni in genere e a quanto ammonta tale sostegno
Per Conoscere se è stato approntato un "programma" di integrazione che coinvolga la stessa comunità rom e che preveda misure volte a garantire disponibilità di alloggi e accesso all'istruzione e quali sono state le risposte ricevute in termini di adesione
Per Conoscere se la comunità venga monitorata per controllare eventuali nuovi arrivi o, più in generale, per prevenire fenomeni di eccessivo degrado che rischiano di sfociare in fatti di pregiudizio per la sicurezza pubblica.


   

da Roberto Biagiotti
Coordinatore Regionale Movimento Animalista







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-07-2011 alle 18:22 sul giornale del 30 luglio 2011 - 1107 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, rom, via togliatti, roberto biagiotti, P.D.L.

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/nW2





logoEV
logoEV
logoEV


.