Abio Pesaro festeggia i suoi primi dieci anni

Abio Pesaro festeggia i suoi primi dieci anni 3' di lettura 28/07/2011 -

L’associazione Abio Pesaro ha una storia lunga già dieci anni, che ha festeggiato con una cena nei giorni scorsi. In questi anni i volontari sono stati vicini a più di 7.000 bambini e adolescenti in ospedale e alle loro famiglie; Abio Pesaro, tra le varie iniziative, ha anche promosso il progetto “Viaggio nel Pianeta Addormentato 2”, che agevola l’approccio dei piccoli pazienti sottoposti ad intervento chirurgico.



Compie i suoi primi dieci anni di vita l’Associazione per il Bambino in Ospedale (Abio) di Pesaro: si tratta di un compleanno che rappresenta solo l’inizio di una realtà importantissima per i piccoli pazienti del reparto pediatrico dell’ospedale cittadino. I festeggiamenti di questa bella ricorrenza si sono svolti lo scorso 22 luglio all’Oasi di San Nicola, con una serata che si è aperta con aperitivo di benvenuto ed è stata animata da Marco Corona e Antonio Mezzancella che hanno fatto divertire oltre ai volontari, al completo, dell’associazione, il presidente, il dottor Leonardo Felici, direttore del reparto di pediatria dell’ospedale di Pesaro, ed anche i numerosi bambini.

Impressionanti i numeri dell’attività dei volontari compiuta in questo primo decennio, che si sono occupati di oltre 7.000 bambini e adolescenti con le loro famiglie; nel corso di questi dieci anni si sono alternati almeno 160 volontari, che vengono formati annualmente con un corso organizzato dall’associazione stessa; Abio Pesaro è operativa tutti i giorni nel reparto di Pediatria e di pronto soccorso pediatrico e, da marzo di quest’anno, due volte al mese, nel Day Surgery pediatrico. L’associazione pesarese si distingue in particolar modo, poi, per il progetto “Viaggio nel Pianeta Addormentato 2”, utilissimo per agevolare l’approccio dei piccoli pazienti sottoposti ad intervento chirurgico. Il progetto, unico in Italia, che si è potuto avviare nel 2009 grazie al finanziamento del Centro servizi per il volontariato – Marche, e che attualmente è sostenuto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Pesaro, informa bambino e adolescente sulle procedure terapeutiche a cui verrà sottoposto in vista dell’intervento ed è un modo per mitigare ansie e paure dei piccoli; le informazioni sono date con un linguaggio vicino al bambino, cosa che aiuta non solo i pazienti ma anche i loro genitori, che non hanno gli strumenti per gestire queste informazioni. Il progetto è realizzato in collaborazione con le associazioni “Il baule dei sogni” (clown dottori) ed “Handicap ed arte”.

Nel corso della serata di festeggiamenti il presidente Felici, insieme alla coordinatrice Silvana Buzzai e al direttivo di Abio Pesaro, ha voluto ricordare con un filmato proiettato prima della cena, i dieci anni di storia e di attività, per poi chiamare i primi volontari che ha ringraziato pubblicamente perché “hanno capito subito che andavano a svolgere un servizio fondamentale per bambini e adolescenti in ospedale”. Un ringraziamento particolare è andato alla Fondazione Cassa di Risparmio di Pesaro, per il sostegno al progetto “Viaggio nel Pianeta Addormentato 2”, grazie al quale, entro la fine del prossimo anno, Maurizio Nardelli realizzerà un cortometraggio a scopo divulgativo sull’attività del progetto stesso. Presenti alla cena, erano, tra gli altri Giancarlo Parasecoli, assessore all'Energia, salute e ambiente del comune di Pesaro e il presidente di Fondazione Cassa di Risparmio di Pesaro, Gianfranco Sabbatini.

Per informazioni: 3200477423; abio.pesaro@libero.it


   

da Centro Servizi per il Volontariato






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-07-2011 alle 16:21 sul giornale del 29 luglio 2011 - 2052 letture

In questo articolo si parla di attualità, centro servizi per il volotariato, associazione, abio pesaro, bambini ospedale, associazione per il bambino in ospedale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/nSq





logoEV
logoEV
logoEV


.