Pesaro e Urbino: circa 7860 i giovani inattivi, senza lavoro e non lo cercano

giovani inattivi neet 1' di lettura 27/07/2011 -

La Cgil regionale, che riporta dati di ItaliaLavoro-Istat, rende noto che sono circa 40mila i giovani marchigiani che non vanno più a scuola o all'università, sono senza impiego e non frequentano corsi formativi e il 54% di questi sono ragazze. La provincia di Pesaro e Urbino conta circa 7860 giovani inattivi.



La provincia con il maggior numero di giovani in tale condizione e' quella di Ancona (12.638 giovani), seguita dalle province di Ascoli Piceno e Fermo (11.076), Macerata (8.100) e Pesaro-Urbino (7.860).

Secondo la Cgil, il dato “più sconfortante’’ è che la maggior parte dei giovani risulta inattivo, ovvero non ha un lavoro e non lo cerca, “o perché scoraggiato o perché non disponibile a lavorare’’.






Questo è un articolo pubblicato il 27-07-2011 alle 18:04 sul giornale del 28 luglio 2011 - 790 letture

In questo articolo si parla di attualità, giovani, pesaro, disoccupazione, cgil marche, disoccupazione giovanile, roberta baldini, giovani inattivi, neet

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/nQL





logoEV