'Pesca di Montelabbate', nasce il bollino che certifica territorio e qualità

pesca di montelabbate 2' di lettura 13/07/2011 -

Dalla volontà di certificare l'appartenenza al territorio del foglia e valorizzare il prodotto tipico della zona, l'Associazione Pesca di Montelabbate ha presentato il bollino che verrà posto sui frutti a garanzia di qualità.



La "Pesca di Montelabbate" nasce nel territorio della vallata del foglia e viene coltivata in terreni presenti nei comuni di Montelabbate, Colbordolo, Sant'Angelo in Lizzola, Tavullia, Monteciccardo e Pesaro. La qualità del prodotto è favotita dal microclima e dalla tessitura dei terreni presenti nelle colline e nella vallata e il prodotto si differenzia da altri presenti sul mercato per la sua freschezza e per il suo gusto altamente fruttato. Il clima ed il territorio consentono la coltivazione di svariate cultivar di pesco.

Non solo territorio, la "Pesca di Montelabbate" esiste grazie agli sforzi che impiegano gli agricoltori per la coltivazione, dalla piantumazione delle piantine al lavoro di potatura annuale, dal diradamento dei frutti in eccesso fino alla raccolta che viene eseguita man mano che i frutti sono arrivati allo stato di maturazione necessario alla commercializzazione. E' inoltre impegno degli agricoltori quello di sfruttare il meno possibile la coltivazione, con un massimo di 100 quintali di raccolto per ettaro di terreno.

La qualità del prodotto "Pesca di Montelabbate" è indubbiamente riconosciuta da più di quarant'anni, e da ben 67 anni protagonista indiscussa di una tipica Sagra paesana. Dal 14 al 17 luglio nel Parco Comunale a Montelabbate, si svolgerà la "Sagra delle Pesche" evento storico dove verranno esposti i frutti dei produttori ma anche l'occasione per trascorrere serate di intrattenimento, musica e balli.

La produzione delle tipiche pesche si sviluppa su un territorio complessivo di 60 ettari e vede coinvolti circa trenta produttori. Il prodotto certificato con il bollino, sarà disponibile entro 10 giorni nei piccoli mercatini messi in piedi dagli stessi agricoltori, in vari negozi della provincia e nella media e grande distribuzione. Sono stati realizzati 5 milioni di bollini.








Questo è un articolo pubblicato il 13-07-2011 alle 15:25 sul giornale del 14 luglio 2011 - 4168 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, montelabbate, rossano mazzoli, pesca di montelabbate, sagra delle pesche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/niX





logoEV