Prosegue la mostra 'Corpi migranti' a Palazzo Gradari

corpi migranti 1' di lettura 21/05/2011 -

Prosegue, la mostra “Corpi migranti”, promossa dai missionari comboniani di Pesaro, dal comitato della Festa dei Popoli, Ceis, e realizzata in collaborazione con Regione Marche, Provincia di Pesaro e Urbino e Comune di Pesaro.



La mostra racconta la storia, i sogni, la realtà di persone che nel viaggio che li conduce lontano dal proprio mondo di origine, perdono l'identità di esseri umani e diventano appunto "corpi". Corpi che vengono imbarcati, corpi che si perdono in mare, corpi che vengono respinti, corpi che diventano illegali, corpi che vogliono tornare ad essere persone e lottano per l'integrazione.

La mostra si completa con iniziative che hanno lo scopo di creare opportunità di riflessione e scambio di idee e pensieri sull'importante tema della convivenza tra culture diverse, in particolare martedì 24 maggio alle ore 21, sempre a Palazzo Gradari, si terrà lo spettacolo teatrale "STORIE MIGRANTI" a cura del progetto Baratto Culturale di Vittorio Veneto e giovedì 26 maggio, sempre alle ore 21, per la serata conclusiva sarà presente il regista bolognese FRED KUDJIO KUWORNU che proporrà in anteprima il suo film "18 IUS SOLI" .

MOSTRA “CORPI MIGRANTI - (bi)sogni - respinti - migranti – italiani”
Palazzo Gradari – via Rossini 24
fino al 26 maggio
orari: 10.30 - 12.30 / 17 - 20






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-05-2011 alle 15:08 sul giornale del 23 maggio 2011 - 991 letture

All'articolo è associato un evento

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, Comune di Pesaro, palazzo gradari, corpi migranti, FRED KUDJIO KUWORNU, 18 IUS SOLI

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/k5L





logoEV
logoEV