Hacker denunciato, si infiltrava nei pc degli amici

uomo computer 1' di lettura 12/05/2011 -

Un 50enne di Pesaro è stato denunciato dalla Polizia postale di Rimini, perchè penetrando all'interno del pc della fidanzata e degli amici ne carpiva informazioni personali, come password e codici della carta di credito.



L'uomo esperto nell'uso del pc, pur avendo solamente la licenza elementare, era solito aiutare gli amici in difficoltà con il computer e risolvere loro i problemi software. Le indagini sono iniziate dopo che una 35enne di Rimini non riuscendo più a connettersi su Facebook, ha sporto denuncia alla Polizia postale. Gli Agenti hanno provveduto a decriptare la password della donna, ma puntulmente veniva rimodificata e resa inutilizzabile. Così hanno pensato bene di sostituirsi in chat alla donna e restando sempre connessi sono riusciti a tracciare l'indirizzo ip dell'hacker e ad identificarlo.

Nell'abitazione dell'uomo a Pesaro, gli agenti hanno sequestrato il pc, trovato ancora acceso. Inoltre è stato rinvenuto anche il codice della carta di credito della fidanzata, nonchè numerosi programmi di pishing e un account, probabilmente utilizzato per secondi fini. L'hacker è stato denunciato per i reati di sostituzione di persona all'accesso e detenzione abusivi di codici di accesso a sistema informatico, violazione di corrispondenza, interruzione di comunicazioni telematiche.






Questo è un articolo pubblicato il 12-05-2011 alle 14:30 sul giornale del 13 maggio 2011 - 1259 letture

In questo articolo si parla di cronaca, pesaro, computer, rimini, hacker, polizia postale, rossano mazzoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/kG5





logoEV