Sciopero 6 maggio: da Fano più di cento persone raggiungeranno Pesaro in bicicletta

cgil 1' di lettura 04/05/2011 -

I preparativi per lo sciopero generale e la manifestazione del 6 maggio proclamato dalla Cgil continuano in un clima febbrile da grandi sfide. Sono oltre 400 le assemblee che si sono svolte in tutta la provincia, 20 i pullman provenienti dall’entroterra diretti a Pesaro e una originale iniziativa che parte da Fano.



La Fp Cgil ha infatti proposto alla Rsu del Comune di Fano di raggiungere la manifestazione di piazza del Popolo a Pesaro in bicicletta. Grazie al passaparola sono più di cento, dicono alla Cgil di Fano, le persone iscritte e non iscritte che venerdì 6 percorreranno la pista ciclabile Fano Pesaro per assistere al comizio. La partenza è stata stabilita alle 8.00 dal Lido di Fano. Con questo sciopero la Cgil chiede un cambiamento deciso delle politiche economiche e del lavoro per tutti i soggetti più deboli: i lavoratori dipendenti, i precari, gli anziani, gli studenti.

Una sfida lanciata per dar voce a chi voce non ce l’ha e paga il prezzo più alto di una crisi che dal punto di vista occupazionale non sembra arrestarsi, aggravata dalla scure del governo su enti locali scuola e sanità. Numerose anche le adesioni di amministratori locali alla manifestazione, tra questi, il sindaco di Urbino Franco Corbucci, il sindaco di Pesaro Luca Ceriscioli e il presidente della Provincia Matteo Ricci. Il programma prevede alle 9 il concentramento in piazzale Primo Maggio da dove partirà il corteo fino a piazza del Popolo. Sul palco si alterneranno le testimonianze dei lavoratori, poi l’intervento della segretaria generale Simona Ricci e di Emilio Miceli segretario generale nazionale Slc Cgil per le conclusioni.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-05-2011 alle 16:24 sul giornale del 05 maggio 2011 - 1343 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/kmt





logoEV
logoEV