Successo per la prima serata di PesaRottama

pesarottama 3' di lettura 29/04/2011 -

Domani l’apertura del “cubo” con i rifiuti in Piazza del Popolo. Luca Pagliari: “PesaRottama evento splendido e necessario”.



E’ partita col piede giusto la prima serata di PesaRottama, la manifestazione sul tema del riutilizzo e della valorizzazione dei rifiuti partita ieri a Pesaro e che si concluderà il 1 maggio, realizzata in collaborazione con Provincia di Pesaro e Urbino, Comune di Pesaro, Sideri Rottami Adriatica, Ecodom, CartFer, Cobat, Istituto Nazionale di Bioarchitettura, Coop Adriatica, Fortunato Project, Associazione Culturale Binocolo.

“E’ stato davvero un bell’inizio – dichiarano visibilmente soddisfatti Giorgia Donini e Marco Provenzano di PesaRottama -, l’affluenza per questa prima giornata è stata ottima, con l’anteprima della mostra “Inventario Perenne” al centro arti visive della Pescheria alle ore 19, i concerti e l’interessante spettacolo di Luca Pagliari. Abbiamo deciso di spostare gli eventi teatrali all’interno del Teatro Sperimentale, viste le previsioni meteo incerte e la temperatura notturna non proprio primaverile. Crediamo sia la scelta giusta, perché vogliamo che la città e le persone coinvolte possano godersi appieno l’evento nella sua interezza”.

Entusiasta della manifestazione anche Luca Pagliari, che ha presentato il suo spettacolo “Clean Up: pensieri puliti per un mondo migliore”. “Lunga vita a PesaRottama e all’associazione Scrap, che ha creduto fortemente in questa splendida iniziativa – ha dichiarato il giornalista senigalliese -. Eventi del genere sono concreti e necessari, servono a dare peso alle parole che io come tanti colleghi portiamo in giro per l’Italia, tra teatri, scuole e piazze. Lo spettacolo che ho realizzato ha un taglio giornalistico, è un format che si pone come obiettivo quello di sensibilizzare la società, sempre più indifferente al tema ecologico e ambientale. Da qui la scelta di un palco scarno, quasi trasformato in una sorta di discarica, dove con il tema dei RAEE in primo piano cerco di mostrare a chi mi ascolta che i rifiuti sono una risorsa, e non un problema”.

Uno spettacolo toccante e fortemente informativo, dedicato in apertura ad Angelo Vassallo, il sindaco campano che proprio a causa del suo forte impegno per la legalità ambientale e contro le ecomafie ha pagato con la vita questa battaglia. “Dobbiamo raccontare le storie di questi veri e propri eroi moderni – ha concluso Luca Pagliari – per fare in modo che il loro sacrificio non sia stato vano e anzi possa dare i frutti a cui noi tutti aspiriamo”. Oggi in Piazza del Popolo verrà aperto il “cubo” con i rifiuti messi a disposizione da Sider Rottami Adriatica e Cartfer, trasformati in opere d’arte dagli artisti Federico Arcuri, Dario Tironi & Koji Yoshida e Angela Zurlo, mentre in tutto il centro si susseguiranno le attività e i laboratori di PesoNetto, Baratto e Ateliè della stoffa. In serata musica con Etera PostBong Band e teatro con i “Pimienta Negra Molida”. Domani chiusura all’ex Chiesa della Maddalena con il concerto di Mario Mariani. In caso di pioggia gli appuntamenti musicali si terranno sul palco chiuso allestito in Piazza del Popolo.

Per maggiori informazioni sull’evento, il programma della tre giorni e il bando del concorso consultate il sito web: http://www.pesarottama.com o il contatto Facebook: http://www.facebook.com/profile.php?id=100002158510735&sk=info






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-04-2011 alle 15:32 sul giornale del 30 aprile 2011 - 1114 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, pesarottama, scrap

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/kaY





logoEV