Interventi e novità a favore del Centro Storico di Pesaro

centro storico conferenza 3' di lettura 28/04/2011 -

L'amministrazione comunale e le associazioni di categoria hanno provveduto questa mattina a sottoscrivere un accordo a favore del Centro Storico e delle attività commerciali ivi presenti. Undici gli obiettivi da portare a termine.



Rendere il cuore della città luogo sociale di incontri, di cultura e facilitare l'imprenditoria e il commercio sono gli obiettivi prefissati dall'accordo. Per portarli a termine, l'amministrazione comunale ha stilato un elenco di undici interventi da eseguire nel più breve tempo possibile.

La prima voce determina la diminuzione della tassa di pubblicità e occupazione del suolo pubblico, per le attività che hanno sede all'interno del centro storico, si passerà così dalla prima alla seconda fascia delle imposte con un risparmio dal 33 al 38%.

Su tutte le zone della città dove è previsto il parcheggio a pagamento, ci sarà la possibilità il sabato pomeriggio di lasciare l'auto in sosta senza dover pagare la prima ora. Recandosi alla colonna ticket la stessa consegnerà il biglietto gratis.

Gli uffici dei lavori pubblici e viabilità stanno verificando quali punti del centro necessitino di nuovi arredi urbani e valutando quali siano le soluzioni progettuali che possano portare un miglioramento. Le spese verranno coperte dalle risorse accantonate, 80.000 euro.

Marche Multiservizi provvederà ad illuminare un palazzo storico all'anno, in maniera di rendere ancor più bello a livello coreografico, il centro storico. Molto probabile per quest'anno l'illuminazione di Palazzo Gradari.

In collaborazione con il consorzio "Al Centro di Pesaro", nella sede ex Informagiovani, verrà aperto per due pomeriggi alla settimana l'ufficio Centro Storico, per permettere di avere un colloquio con la cittadinanza e le attività economiche.

Da una verifica sono stati individuati in centro 50 punti per la sosta delle biciclette, in molti dei quali è stato constatato un numero di cicli superiori ai parcheggi disponibili. Si provvederà ad inserire nuove rastrelliere e successivamente a sostituire quelle datate o danneggiate. La spesa preventivata è di 10.000 euro.

La bellezza del centro deve essere presente in tutte le vie, così si è provveduto ad innalzare le sanzioni amministrative, per i proprietari di palazzi e negozi sfitti, che non ne curino l'aspetto. In accordo con il Comandante dei Vigili si è pensato di portare l'ammenda ad un minimo di 400 euro. Inoltre sono stati progettati pannelli modulabili per coprire le facciatte dei negozi. Il costo dei queste strutture non sarà a carico dei proprietari perchè le spese saranno coperte da sponsor.

Il risparmio energetico è la chiave del nostro tempo, verrà rivisto il contratto di illuminazione pubblica e verranno sostituiti i 18.000 punti luce utilizzando tecnologie a basso consumo.

Tante le iniziative previste in centro. Piazza del Popolo vedrà la presenza di manifestazioni ed avvenimenti per tutti i fine settimana fino a settembre. Stradomenica, Mezza notte bianca per bambini, Ginnastica in festa, Mostra del cinema, Giovani per la musica e tanto altro.

Un altro progetto importante è sicuramente lo sviluppo del collegamento wi-fi gratuito nei luoghi centrali della città, Piazza del Popolo, Piazzale della Libertà, Piazza Redi, Piazza Europa, zona biblioteca San Giovanni e Museo Oliveriano, un piano che dovrebbe essere attuato entro l'estate.

Inoltre l'impegno nel rinnovare il contributo economico a favore del consorzio "Al Centro di Pesaro" anche per l'anno 2011.








Questo è un articolo pubblicato il 28-04-2011 alle 15:17 sul giornale del 29 aprile 2011 - 1289 letture

In questo articolo si parla di attualità, centro storico, pesaro, rossano mazzoli, piazza del popolo pesaro, pesaro news, AL CENTRO DI PESARO, iniziative per il centro di pesaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/j8n





logoEV
logoEV