Margherita Hack affascina il pubblico pesarese

margherita hack 1' di lettura 27/04/2011 -

Ha affascinato per quasi due ore il pubblico che ha affollato la sala del consiglio provinciale, rispondendo alle numerose domande su scuola, nucleare, laicità, ricerca, Costituzione, diritti, astronomia, rapporto tra scienza e fede.



Margherita Hack, astrofisica di fama mondiale, non ha risparmiato energie e quando le è stato chiesto chi le desse la forza per essere quasi ogni giorno in una città diversa a tenere conferenze e incontri, ha risposto: “Il mio Dna è abbastanza buono, ho fatto molto sport, che aiuta il fisico ma anche il morale, consente di conoscere i propri limiti e di rapportarsi meglio agli altri”. L’incontro, dal titolo “Libera scienza in libero Stato” come il libro che la Hack ha pubblicato con Rizzoli, è stato promosso dall’assessorato alle Politiche culturali della Provincia e dalla “Consulta della provincia di Pesaro e Urbino per la laicità delle istituzioni”.

Accolta dall’assessore alle Politiche culturali Davide Rossi (che le ha donato volumi sulla nostra provincia) e dal presidente della “Consulta della provincia di Pesaro e Urbino per la laicità delle istituzioni” Raffaele Belviso (che l’ha nominata socio onorario), Margherita Hack ha dialogato con Giancarlo Iacchini (docente di filosofia e storia al liceo “G.Nolfi” di Fano) e con il numerosissimo pubblico. Il presidente del Circolo della Stampa Elio Giuliani ha quindi consegnato all’astrofisica il premio “Il maestro”, dedicato a Gioachino Rossini (maestro per antonomasia) e assegnato ai grandi giornalisti, scrittori e comunicatori. Circondata dall’affetto dei presenti e del marito, la Hack, che quest’anno compirà 90 anni, ha quindi firmato autografi ai suoi tanti lettori.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-04-2011 alle 13:48 sul giornale del 28 aprile 2011 - 1156 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, Provincia di Pesaro ed Urbino, margherita hack, libera scienza in libero stato, sala consiglio provinciale pesaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/j5c





logoEV
logoEV
logoEV