Il Comune chiede allo stato Rocca Costanza

rocca costanza pesaro 1' di lettura 27/04/2011 -

Il Comune di Pesaro, nello specifico l'assessore Biancani e il sindaco Ceriscioli, hanno inoltrato allo Stato la richiesta di trasferimento di proprietà del palazzo ex sede dell'Intendenza di Finanza e di Rocca Costanza.



Il Comune richiede allo Stato l'attuazione del "Federalismo Demaniale", un decreto che prevede l'attribuzione dei beni culturali a titolo non oneroso, commisurati alle dimensioni territoriali e alle capacità finanziarie dello stesso. Occorre inoltre valorizzare le strutture. A tale scopo l'assessore Biancani sta studiando varie soluzioni, per il palazzo ex Intendenza di Finanza, potrebbero essere trasferiti gli uffici del Rof, ma anche collocati negozi. A Rocca Costanza si valuta la possibilità di svolgere eventi e spettacoli. Difficile sarà comunque la gestione di Rocca Costanza, una struttura che ha causa della carenza di fondi sta rendendo vani i lavori eseguiti in questi ultimi undici anni.






Questo è un articolo pubblicato il 27-04-2011 alle 11:59 sul giornale del 28 aprile 2011 - 980 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, Comune di Pesaro, rocca costanza, federalismo demaniale, rossano mazzoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/j48





logoEV
logoEV
logoEV