Riccione: gli scassinano l'auto alla discoteca Pascià, arrestati cinque furfanti

carabinieri 1' di lettura 25/04/2011 -

La notte di Pasqua, i Carabinieri del Comando Provinciale di Rimini, hanno sorpreso, nei pressi della discoteca Pascià di Riccione, cinque persone intente a scassinare, due auto parcheggiate, tra cui una Fiat Punto di un ragazzo pesarese, derubando abbigliamento ed effetti personali. 



I militari, durante un servizio di pattuglia in abiti borghesi, notavano i predetti nascosti tra le autovetture in sosta. Dopo un periodo di osservazione, sorprendevano in flagranza i cinque malviventi, mentre stavano forzando due autovetture, una Fiat Punto di un cittadino di Chieti ed una Fiat Punto di proprietà di G.C. 20enne residente a Pesaro, a bordo della quale erano costuditi capi d'abbigliamento ed effetti personali anche di un suo coetaneo.

I cinque ladri di cui due bolognesi, un marocchino e due albanesi, tutti residenti a Imola, dopo aver asportato dalle vetture gli oggetti contenuti, tentavano di allontanarsi a bordo di una Audi 80, ma venivano fermati ed arrestati dai Carabinieri. Veniva inoltre sequestrata l'attrezzatura utilizzata per lo scasso e recuperata la refurtiva del valore di 2.000 euro, successivamente restituita agli aventi diritto.






Questo è un articolo pubblicato il 25-04-2011 alle 21:43 sul giornale del 26 aprile 2011 - 1532 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, pesaro, rossano mazzoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/j13





logoEV
logoEV
logoEV