La Ferrari di Ricci si è inceppata

mattia tarsi consigliere provinciale pdl 2' di lettura 21/04/2011 -

"Penso che lo scenario che si sta delineando si commenta da solo. Le dichiarazioni rilasciate dall'assessore al bilancio Renato Minardi ieri sulla stampa sono talmente chiare e inequivocabili che non lasciano spazio alla fantasia o alla demagogia. In precedenza io stesso avevo denunciato, che la situazione finanziaria della nostra provincia era davvero pessima. L'ex presidente Palmiro Ucchielli al contrario affermò che a Ricci aveva lasciato una Ferrari. Mi sembra che i fatti stanno dimostrando che la Ferrari si è inceppata. Forse appesantita e ingolfata dai 120 milioni di debiti."



"Ora si trovano costretti a svendere beni della collettività per cercare di salvar il salvabile anche se di salvabile c'è ben poco".

"Appare quindi evidente che l'amministrazione Ucchielli ha causato un danno inestimabile che ora ci troviamo a pagare tutti. Soldi pubblici sperperati, risorse sprecate invano e tutto alle spalle dei cittadini. Saranno sempre meno i servizi erogati, le strade verranno lasciate al loro destino e non ci sarà una spinta adeguata per guardare al futuro con tranquillità e ottimismo. Ci troviamo davanti una amministrazione che è lontana dalle esigenze della gente, che continua a sprofondare sempre più verso un pozzo senza fine. Inoltre mi domando: con che coraggio parlano ancora di felicità?"

"Mi sembra ovvio che questa sia una strategia politica voluta con lo scopo di distrarre tutti dai veri problemi facendo invece credere che la situazione sia positiva. Più che portare Benigni al festival della felicità, la giunta provinciale dovrebbe dare delle risposte concrete che possano risolvere le numerose questioni che attanagliano il nostro territorio. A partire dalla viabilità, per continuare con il problema dell'esubero del personale. Sfortunatamente l'unica scusa che riescono a trovare per giustificare il loro immobilismo politico è quella dei tagli del Ministro Tremonti. Io invece ringrazio che ci sono perchè eliminano gli sprechi che sono davvero tanti."

"Per concludere volevo consigliare all'ex presidente Ucchielli e al suo “erede politico Ricci” di cambiare pilota alla sua “Ferrari” perchè altrimenti la corsa la perdiamo tutti quanti."


da Mattia Tarsi
Consigliere Provinciale PDL




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-04-2011 alle 15:50 sul giornale del 22 aprile 2011 - 1128 letture

In questo articolo si parla di politica, palmiro ucchielli, matteo ricci, consigliere provinciale PdL, Mattia Tarsi e piace a gattoit68

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/jTy





logoEV
logoEV
logoEV