Banche a prova di rapina con il nuovo sistema Biodigit

rapina 1' di lettura 18/04/2011 -

Da qualche anno tre agenzie di Pesaro della Banca delle Marche hanno sperimentato un nuovo dispositivo antirapina: il Biodigit. Ottimi risultati per tutte le filiali: ridotte del 100% le rapine. Il cliente deve appoggiare il dito sul lettore biometrico per poter entrare in Banca, allo stesso tempo una microtelecamera riprende le immagini della persona.



Il Biodigit è stato installato nelle tre filiali più colpite: l’agenzia 6 di Banca Marche in via Comandini, l’agenzia 1 piazzale Lazzarini e la filiale di via Kennedy.

Con questo sistema l'accesso in banca è consentito solamente se il sistema rileva vere impronte digitali di un dito umano. Inoltre registra immagini di ottima qualità che vengono archiviate sull'hard disk del computer che saranno a disposizione delle Forze dell'Ordine in caso di necessità.

Il nuovo dispositivo antirapina ha dato ottimi risultati riducendo al 100% le incursioni dei rapinatori.






Questo è un articolo pubblicato il 18-04-2011 alle 21:11 sul giornale del 19 aprile 2011 - 2344 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, banca marche, rapinainbanca, roberta baldini, biodigit

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/jNN





logoEV
logoEV
logoEV