Arrestate 5 persone e sequestrati 1,5 kg di cocaina, 2,5 kg di hashish e 200 gr. di marijuana

Carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Pesaro 2' di lettura 16/04/2011 -

I Carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Pesaro, guidati dal Capitano Conti, hanno tratto in arresto questa notte, 4 cittadini italiani e un albanese, con le molteplici accuse di spaccio di droga, estorsione, ricettazione, clonazione di carte di credito e bancomat.



L'operazione Trinacria ha permesso di sgominare un gruppo di pregiudicati intenti a svolgere attività malavitose in città. Le indagini, iniziate nel 2009, dopo la cattura di due giovani siciliani per detenzione di 140 grammi di marijuana, ha permesso, a seguito di appostamenti e controlli del nucleo operativo e radiomobile, agli ordini del Tenente Tamorri, di sequestrare a settembre, uno scooter Honda bianco, nascosto nei parcheggi seminterrati del centro direzionale Benelli. Sotto il vano sella, venivano trovati 1.4 kg. di cocaina rosa, del valore di 120.000 euro, già suddivisa in 112 dosi.

Lo scooter serviva come base da cui partire per rifornire i consumatori di Pesaro. Così il 28 ottobre venivano arrestati con 140 grammi di cocaina, Marini Anthony, classe 1986, e Famoso Giovanni, classe 1991di origini siciliane. Il mercato dello spaccio venne poi gestito da due albanesi residenti a Rimini, Elezi Edmond di 35 anni e Skembhi Vilson di 26 anni, successivamente arrestati. La stessa indagine permetteva di smantellare anche un grosso spaccio di hashish gestito da un altro siciliano, il 27enne Scalora Angelo. Anche lui deteneva la droga in uno scooter, parcheggiato in via Toscanini, dal quale gli uomini dell'arma riuscivano a trovare 2 kg. di hashish nascosti nel sottosella.

Marini e Famoso si dilettavano anche nel clonare carte di credito e bancomat. I due siciliani acquistavano su internet i lettori di bande magnetiche e le microtelecamere da piazzare nei bancomat per riprendere l'ignaro utente mentre digitava il codice segreto.

Da fatti recentemente accertati, giovedì notte è scattato il bliz dei Carabinieri che ha permesso di trarre in arresto tutti gli appartenenti al gruppo, i tre pregiudicati siciliani, gli albanesi e un collaboratore di giustizia dell'area campana.

Decine le perquisizioni in tutta Italia e numerosi i consumatori segnalati. Complessivamente la droga sequestrata è stata 1 kg e mezzo di cocaina, 2 kg e mezzo di hashish e 200 gr. di marijuana per un valore commerciale complessivo di 250 mila euro circa.








Questo è un articolo pubblicato il 16-04-2011 alle 13:30 sul giornale del 18 aprile 2011 - 5476 letture

In questo articolo si parla di cronaca, droga, pesaro, arresto, carabinieri pesaro, spaccio di droga, rossano mazzoli, marini anthony, famoso giovanni, elezi edmond, skembhi vilson, scooter con droga, nucleo operativo pesaro, trinacria

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/jIJ





logoEV
logoEV
logoEV