'Naufragio' e 'Premio Pescheria' al Centro Arti Visive Pescheria

centro visivo pescheria 1' di lettura 13/04/2011 -

Sono in corso al Centro Arti Visive Pescheria, il "Naufragio" di Giovanni Ozzola, fino a domenica 8 maggio, una mostra personale dell'artista toscano, Giovanni Ozzola, a cura di Ludovico Pratesi, realizzata in collaborazione con Galleria Continua e il "Premio Pescheria" seconda edizione, fino a domenica 24 aprile. 



Nato lo scorso anno, il Premio è stato concepito per documentare, valorizzare e sostenere gli studenti delle Accademie di Belle Arti della regione, con la volontà di potenziare il rapporto con il territorio e coinvolgere un pubblico giovane alle attività della Pescheria, unico centro di arte contemporanea di livello nazionale sull’intera costa adriatica.Il Premio ha coinvolto sedici allievi delle cattedre di Pittura, Decorazione e Scultura delle Accademie di Belle Arti di Urbino e Macerata.

La giuria, composta da Andrea Bruciati, direttore della Galleria d’Arte Contemporanea di Monfalcone, Ludovico Pratesi, direttore artistico del Centro Arti Visive Pescheria e Letizia Ragaglia, direttrice del Museion di Bolzano ha nominato vincitore Davide Zanchi Mancini, Accademia di Urbino, Room’s anatomy, 2011 Videoinstallazione, (4 video: elettrica 2 2’17’’, F.E.M.F. 1’51’’, research 3’14’’, with wall, 1’29’’). Il premio consiste nella pubblicazione di un catalogo monografico pubblicato dalla casa editrice Silvana Editoriale.

Per entrambe le mostre gli orari di apertura sono: 10/12-17.30/19.30, ingresso gratuito, info 0721-387651 www.centroartivisivepescheria.it.


da Fondazione Pescheria Centro Arti Visive





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-04-2011 alle 14:17 sul giornale del 14 aprile 2011 - 957 letture

In questo articolo si parla di cultura, pesaro, Centro Arti Visive Pescheria, naufragio, centro visivo pescheria, premio pescheria

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/jzO





logoEV