Al via la terza edizione di 'Pesaro città in danza'

pesaro città in danza 3' di lettura 13/04/2011 -

Prende il via la 3° edizione di “Pesaro città in danza”, rassegna nazionale di danza promossa dalla Uisp (Lega Danza Nazionale e Comitato provinciale) con il patrocinio della Regione (Assemblea legislativa delle Marche), della Provincia di Pesaro e Urbino, del Comune di Pesaro, del Coni (Comitato provinciale Pesaro e Urbino), in collaborazione con l’associazione “Aid&a” e Confcommercio - Riviera Incoming, con la direzione artistica di Tiziana Montani, dirigente nazionale per le Marche della Lega Danza Uisp.



L’appuntamento è per domenica 17 aprile al Teatro Sperimentale di Pesaro con due diversi spettacoli alle ore 17.30 e alle 21.15, che vedranno coinvolte 27 scuole di danza (biglietto 10 euro, prevendita al botteghino il giorno dello spettacolo ore 10-12 e 16-19.30 o alla Uisp tutti i giorni ore 10-13 escluso sabato, tel. 0721.65945).

La manifestazione è stata presentata dagli assessori allo Sport della Provincia Massimo Seri e del Comune di Pesaro Enzo Belloni, dalla responsabile nazionale Lega Danza Uisp Tiziana Montani, dai presidenti regionale e provinciale Uisp Valter Vicini e Alessandro Ariemma, da Ombretta Pepe della Confcommercio – Riviera Incoming, presenti anche i responsabili degli Uffici Turismo della Provincia Ignazio Pucci e del Comune di Pesaro Davide Venturi. “Pesaro città in danza”, che nelle precedenti edizioni ha riscosso larghi consensi di critica e di pubblico, è diventata un appuntamento fisso e atteso dai tantissimi giovani che si dedicano allo studio della danza nei suoi vari generi (classica, moderna, contemporanea, jazz, hip-hop). Non a caso, obiettivo dell’iniziativa è proprio quello di puntare sullo sport, sulla musica e sulla danza come importanti punti di riferimento per i giovani e la loro formazione come individui. Basti pensare che nelle Marche gli iscritti alla Uisp nel settore Danza sono 6.558, di cui 1.500 nella provincia di Pesaro e Urbino.

Partecipando alla rassegna, alcuni giovani hanno potuto accedere lo scorso anno a varie opportunità: frequenza gratuita agli stage organizzati da Aid&a (associata Uisp, che cura la formazione dei ballerini), inserimento nel cast 2010-2011 del musical “La Divina Commedia”, partecipazione al prestigioso “Premio Anita Bucchi” a Roma con i migliori nomi del balletto. Anche il 17 aprile la giuria assegnerà una borsa di studio offerta da Aid&a, mentre nella categoria “adulti”, verranno scelte 3 coreografie, che andranno alla selezione finale per il casting di “Acqua Vitasnella”. L’edizione 2011 di “Pesaro città in danza” vede un’importante novità, a dimostrazione di come Pesaro si confermi sempre più quale città dello sport, della musica e della danza: la dirigenza nazionale Lega Uisp ha deciso di svolgere qui le “Finali del circuito Città in danza”, l’1, il 2 e il 3 luglio in Piazza del Popolo, a conclusione di un cartellone di 17 rassegne in tutta Italia, con uguali caratteristiche e regolamenti. In ognuna di esse, verranno selezionate le 3 migliori coreografie per ogni categoria (bambini - ragazzi - adulti), che parteciperanno alle finali di Pesaro. L’arrivo in città delle circa 2.000 persone (tra ballerini e accompagnatori) è curato da Riviera Incoming.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-04-2011 alle 14:09 sul giornale del 14 aprile 2011 - 1292 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, pesaro, Provincia di Pesaro ed Urbino, Pesaro città in danza

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/jzL





logoEV