Senso unico in Panoramica? Proposta volutamente provocatoria

san bartolo panoramica 1' di lettura 07/04/2011 -

"Abbiamo lanciato una proposta volutamente provocatoria, per sottolineare due aspetti: il tema della sicurezza e quello del parco naturale". Se la situazione sul San Bartolo rimane questa, per Matteo Ricci va bene. Ma con qualche postilla. 



Sull’istituzione del senso unico sulla Panoramica, il presidente puntualizza alcuni concetti. Punto primo: "Sulla sicurezza non si scherza. E non se ne può parlare solo quando accadono incidenti: bisogna prevenirli. E’ innegabile che oggi, sulla Panoramica, pedoni e ciclisti non sono in sicurezza". Non solo: "L’idea – continua il presidente della Provincia – avrebbe riguardato solo alcuni tratti, con garanzie per tutti di utilizzare tragitti brevi e alternativi, per collegarsi con ogni direzione del San Bartolo".

Ma c’è anche un altro aspetto: "Stiamo parlando di un parco, e non di una strada provinciale come le altre. Quando si percorre la Panoramica, bisognerebbe avere da subito la percezione di trovarsi all’interno di un parco naturale. Cosa che oggi non accade». Conclusione del presidente della Provincia: "Se si ritiene di volere lasciare le cose così, potenziando solamente i controlli, a noi sta bene: non ci sono problemi e siamo d’accordo. Temo, però, che prima o poi un intervento più radicale sulla Panoramica andrà studiato e si dovrà comunque trovare".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-04-2011 alle 11:19 sul giornale del 08 aprile 2011 - 930 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, matteo ricci, Provincia di Pesaro ed Urbino, san bartolo, panoramica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/jlF





logoEV
logoEV
logoEV