Sconosciuto infastidisce ragazzine sul bus, intervento dei Poliziotti di quartiere

autobus 1' di lettura 06/04/2011 -

L'azione dei Poliziotti di quartiere non si ferma al solo centro storico o alle aree commerciali, ma ogni giorno vigilano anche sui giovani, presso gli istituti scolastici o sui mezzi di trasporto. In uno di questi i Poliziotti hanno identificato un uomo che infastidiva alcune ragazzine mentre si recavano a scuola.



Girano per i vicoli e le strade della città, impegnandosi ogni giorno per conquistare la fiducia dei cittadini, questo è il lavoro dei poliziotti di quartiere. Durante i loro servizi sono a stretto contatto con i giovani, a scuola come sui mezzi di trasporto e con gli autisti degli autobus, dai quali ricevono eventuali segnalazioni, preoccupazioni, timori. In seguito a disagi manifestati da alcune ragazze minorenni, infastidite da uno sconosciuto mentre si recavano a scuola, si sono immediatamente attivati per identificarlo e porre fine alla situazione.

In via Rossini, l'attento controllo ha permesso a una pattuglia di poliziotti di quartiere di allontanare e denunciare in stato di libertà, una persona che chiedeva l’elemosina con insistenza, infastidendo i passanti. L'uomo, un cittadino nigeriano di 23 anni, regolare sul territorio nazionale, residente a Ravenna, con precedenti penali è risultato inottemperante al divieto di ritorno nel Comune di Pesaro che il Questore D’Angelo aveva emesso nei suoi confronti nel febbraio 2011, quando era stato sorpreso da una Volante, sempre nel centro storico, mentre fermava i cittadini chiedendo monete.

Previsti anche per oggi, servizi straordinari di prevenzione.






Questo è un articolo pubblicato il 06-04-2011 alle 14:18 sul giornale del 07 aprile 2011 - 1048 letture

In questo articolo si parla di cronaca, studenti, pesaro, bus, napoli, autobus, incidenti, poliziotti di quartiere, rossano mazzoli, infastidire

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/jjB





logoEV
logoEV
logoEV