Volley: la Scavolini spreca troppo e perde contro Perugia

scavolini volley 2' di lettura 04/04/2011 -

La Scavolini spreca troppo e perde al tie-break. "Abbiamo giocato senza cuore" dice il d.s. Babbi. "Nelle prossime partite dovremo scendere in campo con un altro spirito".



La Scavolini esce sconfitta al tie-break dopo una vera e propria battaglia contro l’orgogliosa e determinata Despar Perugia, capace di tenere testa alle tricampionesse d’Italia, scese in campo senza la grinta necessaria per passare sul campo di una squadra che si gioca la permanenza in A1.

Tutti e cinque i parziali si sono risolti in volata, visto l’equilibrio in campo, ma la Scavolini ha decisamente regalato troppo di fronte ad una Despar che non ha mollato sino alla fine, portando a casa due preziosissimi punti che le consentono di distanziare le rivali della Rebecchi Piacenza, lasciandole sole al penultimo posto. Il punto guadagnato avvicina la Scavolini alle prime due in classifica, ma le colibrì non hanno certo brillato, perdendo l’occasione di mettere nel mirino il primo posto.

Il direttore sportivo Piergiuseppe Babbi non si nasconde dietro un dito: “Abbiamo giocato senza cuore, non è certo questo l’atteggiamento giusto per affrontare i prossimi impegni: mercoledì siamo a Urbino per il recupero di campionato, domenica arriva Villa Cortese e poi ci sono le Final Four di Coppa Italia nelle quali, in semifinale, affronteremo Bergamo. Non credo proprio che potremo superare avversarie del genere giocando come questa sera. Siamo la Scavolini e abbiamo lo scudetto cucito sul petto: non possiamo permetterci di uscire dal campo senza poter dire di avere dato tutto. E’ stata una dura lezione: speriamo che sia servita”.

DESPAR-SCAVOLINI 3-2 DESPAR PERUGIA: Angeloni 24, Leggeri 11, Callegaro 4, Quaranta 28, Paraja 12, Rinieri 5; Arcangeli (L), Lukovic, Ihnatsiuk. N.e. Fartade, Tomassi, Sacco. All. Terzic.
SCAVOLINI PESARO: S. Usic 13, Manzano 11, Flier 24, Saccomani 13, Guiggi 12, Ferretti 6; De Gennaro (L), Pascucci. N.e. Olivotto, M. Usic, Gasimova. All. Tofoli. ARBITRI Ravallese e Tanasi.
NOTE Parziali 23-25 (25'), 25-21 (24'), 21-25 (24'), 25-22 (26'), 15-12 (16'). Despar: battute sbagliate 11; battute vincenti 12; ricezione 69% (prf 47%); attacco 41%; errori 25; muri 12. Scavolini: battute sbagliate 10; battute vincenti 3; ricezione 64% (prf 39%); attacco 43%; errori 26; muri 13.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-04-2011 alle 14:03 sul giornale del 05 aprile 2011 - 832 letture

In questo articolo si parla di sport, pesaro, scavolini volley, coppa italia, Piacenza, ritorno

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/jdb





logoEV
logoEV
logoEV