'Una raccolta col botto', due tonnellate e mezzo di prodotti alimentari per la mensa

raccolta alimentare caritas 1' di lettura 04/04/2011 -

Sabato 2 aprile, la raccolta alimentare per la Caritas, è stata strepitosa. All’origine di questo risultato, che parla di quasi 2.500 chili di prodotti alimentari, sta la decisione del gruppo comunale di volontari di Protezione civile di dedicare alla raccolta l’intera giornata.



“L’entità del risultato è evidente se si pensa che la raccolta del 2 aprile è stata quattro volte più abbondante delle raccolta precedenti”, dice con soddisfazione il vicesindaco Giuseppina Catalano. La foto allegata, descrive meglio di ogni altro commento l’entità del drappello che al mattino si è presentato all’Ipercoop Miralfiore e che nel pomeriggio si è arricchito della presenza di alcuni scout del gruppo Agesci. “Un regalo di tempo ed energia così importante comporta anche fatica e questa fatica è certamente la cosa più preziosa che i volontari hanno donato”, conclude la Catalano.

La risposta della collettività è stata all’altezza di questo impegno e il risultato è quello di ”una raccolta con il botto”.








Questo è un articolo pubblicato il 04-04-2011 alle 16:23 sul giornale del 05 aprile 2011 - 987 letture

In questo articolo si parla di caritas, raccolta Alimentare

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/jdH





logoEV
logoEV
logoEV