Rugby: intervista a Marco Sanchioni giocatore della Pierantoni

marco sanchioni 2' di lettura 31/03/2011 -

Marco Sanchioni è uno degli inamovibili nella terza linea della mischia della Pierantoni Pesaro rugby. Domenica scorsa, nemmeno a dirlo, era in campo in occasione dell’importante vittoria sulla Liomatic Cus Perugia: “E’ stata una buona partita, affrontata con il giusto atteggiamento mentale. Abbiamo messo in campo la giusta aggressività e abbiamo giocato con pazienza seguendo le direttive che ci erano state date. Abbiamo sofferto un po’ un calo fisico nel finale, ma contro la quarta in classifica ci può stare”.



Purtroppo per Pesaro, domenica hanno vinto anche le due dirette inseguitrici, Imola e Livorno. Preoccupato a cinque giornate dalla fine? “Preoccupato no, ma consapevole delle difficoltà. La salvezza dipende da noi e da che cosa saremo in grado di fare negli scontri diretti contro Livorno e Imola, che dovranno venire a giocare da noi e contro cui possiamo fare risultato. Purtroppo paghiamo le sei sconfitte consecutive iniziali e il fatto che la soglia punti salvezza del nostro girone di serie B si è alzata tantissimo. Con i nostri 31 punti, in qualunque altro girone dormiremmo sonni tranquilli. In più si potrebbe recriminare sulla sconfitta all’ultimo minuto ad Arezzo, ma allora dobbiamo anche guardare a quella trovata in casa contro il Prato Sesto”.

La mischia pesarese sembra non temere nessuna rivale. Quale il segreto? “E’ in mischia chiusa che andiamo particolarmente bene e questo grazie al grande lavoro che abbiamo fatto con Franco Tonelli”. Per la prima volta la Pesaro rugby ha fatto una campagna acquisti. Come giudici il contributo di questi tuoi nuovi compagni? “Sono stati tutti una bella iniezione di fiducia e ci hanno dato una marcia in più. Oltre a questo un augurio a tutti gli infortunati”. Domenica andrete a Colorno. Che partita sarà? “Difficile dirlo. All’andata in casa abbiamo perso, ma è anche vero che eravamo una squadra abbastanza rimaneggiata. Ora dovremo vedere quali giocatori saranno disponibili per questa trasferta. Quel che è sicuro è che saliremo in Emilia con uno spirito molto battagliero”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-03-2011 alle 15:05 sul giornale del 01 aprile 2011 - 1562 letture

In questo articolo si parla di sport, rugby, pesaro, Pesaro Rugby

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/i6v





logoEV