'Neuroestetica e musica'

Trio Ayesha 1' di lettura 30/03/2011 -

Si concluderà venerdì 1 aprile il ciclo di incontri dal titolo “Arte, avventura della mente”. L’appuntamento è fissato alle ore 18, nella sala della Repubblica del teatro Rossini; relatore sarà Roberto Caterina, docente di psicologia della musica all’università degli studi di Bologna che affronterà il tema “Neuroestetica e musica”. Seguirà il concerto del Trio Ayesha. L’ingresso è gratuito.



Il Trio Ayesha nasce nel 2009 dalla collaborazione di tre musicisti del Pesarese. Da subito dimostrano una spiccata sensibilità verso la musica popolare europea e non, dando così origine ad un doppio repertorio che unisce in maniera trasversale la tradizione classica occidentale con quella folk globale, evidenziandone le analogie e le differenze. Il loro repertorio classico spazia dal 1700 ai giorni nostri, dando particolare enfasi alla musica del '900 e contemporanea. Il repertorio folcloristico esplora diverse tradizioni, fra cui: jazz, folk, klezmer, musica balcanica, musica libanese, musica celtica.

Il ciclo di incontri - organizzato dall’assessorato alla Cultura del Comune di Pesaro, insieme all’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia di Pesaro e Urbino e all’associazione “Arte e Psicologia” - si pone l'obiettivo di affrontare l'affascinante tema della relazione tra arte, psicoanalisi e scienza. Sono coinvolti studiosi di neuroestetica e psicologia dell'arte insieme a personalità che rappresentano le arti visive, la musica e la letteratura.

Informazioni: tel. 0721 387409.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-03-2011 alle 11:01 sul giornale del 31 marzo 2011 - 1134 letture

All'articolo è associato un evento

In questo articolo si parla di spettacoli, pesaro, Comune di Pesaro, trio ayesha

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/i3D





logoEV
logoEV
logoEV