Condoglianze dell'AIA Pesaro alla famiglia, per la scomparsa di Eros De Notarris

Eros De Notarris 1' di lettura 30/03/2011 -

Eros De Notarris, della Sezione di Pesaro, era stato Assistente alla CAND e continuava ad arbitrare e a coltivare la sua passione per il fischietto e la bandierina. E' tragicamente scomparso Giovedì scorso a seguito di un malore.



"L’anno scorso — dice commosso Massimo Del Prete, presidente della Sezione AIA di Pesaro — aveva preso il patentino di osservatore. Si vantava sempre di essere il più vecchio, dopo 25 anni di tessera AIA, a calcare i campi della provincia di Pesaro e non solo. C’è chi alla sua età smette, lui aveva deciso, altruisticamente, di trasmettere la sua esperienza ai giovani facendo l’osservatore. La sua era pura passione per il calcio e lo ricordiamo così, con la bandierina ed il suo contagioso modo gioso di affrontare la vita".

Il Presidentre CRA Gustavo Malascorta, i componenti del CRA, il Presidente di Sezione di Pesaro Massimo Del Prete, il vicepresidente uniti all'intero consiglio sezionale ed a tutti gli associati della sezione arbitri pesarese, appresa la tragica notizia dell'improvvisa scomparsa dell'associato ed amico Eros, porgono le più sentite condoglianze alla famiglia.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-03-2011 alle 11:46 sul giornale del 31 marzo 2011 - 1156 letture

In questo articolo si parla di attualità, aia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/i3G