Giornalisti e ristoratori dagli Stati Uniti, per conoscere le specialità del territorio

prosciutto 2' di lettura 28/03/2011 -

Una delegazione di giornalisti e ristoratori proveniente dagli Stati Uniti è arrivata lunedì mattina nel territorio provinciale per un “educational tour” organizzato dalla Provincia e dal Comune di Acqualagna, con il sostegno della Regione Marche e della Camera di Commercio di Pesaro e Urbino. 



Si tratta di personalità di rilievo nel settore, visto che i giornalisti lavorano per le principali testate enogastronomiche statunitensi ed i ristoratori sono titolari dei migliori ristoranti di cucina italiana, interessati ad arricchire le loro proposte con le specialità del nostro territorio. Il programma messo a punto consentirà di far conoscere le ricchezze della provincia. Lunedì sera visita di Urbania, con cena in agriturismo, per proseguire martedì in direzione di Sassocorvaro e Carpegna, dove giornalisti e ristoratori visiteranno uno dei più famosi prosciuttifici d’Italia, con degustazioni di prosciutto e prodotti tipici (come noto, il marchio “Prosciutto di Carpegna” vanta la denominazione di origine protetta). La giornata finirà ad Urbino con cena al “Collegio Raffaello” a cura della città e degustazione della “Casciotta di Urbino”, prodotto Dop.

Mercoledì 30 sarà la volta di Acqualagna, capitale del tartufo, con escursione/dimostrazione di ricerca del tartufo, visita a laboratori di commercializzazione e degustazione di prodotti tipici nel “Palazzo del Gusto” a cura dei ristoratori di Acqualagna, per concludere alla Riserva naturale statale Gola del Furlo. Giovedì 31 la delegazione sarà ricevuta alle 11.30 nella Sala Adele Bei della Provincia dal presidente Matteo Ricci, dall’assessore all’Enogastronomia Renato Claudio Minardi e dai rappresentanti degli altri enti coinvolti, con presentazione del territorio attraverso la proiezione di video (tra cui lo spot delle Marche con Dustin Hoffman) ed un momento musicale a cura del Conservatorio G.Rossini di Pesaro. Venerdì 1 aprile, alle ore 4.15, la delegazione parteciperà all’asta del pesce nel mercato all’ingrosso di Fano, per poi visitare la città, il mercato delle erbe e del pesce, con successiva tappa a Cartoceto, città dell’oliva e dell’olio (che vanta la denominazione di origine protetta), con visita ad un frantoio e degustazioni.

La giornata di sabato 2 aprile sarà dedicata al “Vino delle Marche”, a cura dell’Istituto marchigiano di tutela dei vini, con la partecipazione ad un seminario nell’enoteca regionale di Jesi su “Le Marche, una vitivinicoltura al plurale”, seguita da degustazione delle Doc ricadenti sul territorio delle province di Ancona, Macerata e Pesaro e Urbino. Per concludere con visita alle Grotte di Frasassi. Domenica 3 la delegazione ripartirà per gli Stati Uniti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-03-2011 alle 11:09 sul giornale del 29 marzo 2011 - 1076 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, pesaro, acqualagna, Provincia di Pesaro ed Urbino, delegazione, giornalisti, ristoratori, Stati Uniti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/iXk





logoEV
logoEV