Gabicce Mare: cantiere all'hotel Thea posto sotto sequestro

cantiere 1' di lettura 09/03/2011 -

Martedì 8 marzo, durante una verifica, la Capitaneria di porto di Gabicce Mare ha riscontrato presso un cantiere, la mancava della documentazione tecnico progettuale e delle relative autorizzazioni demaniali.



Gli uomini della Capitaneria di porto, hanno provveduto al sequestro di un cantiere edile, dove si stavano svolgendo i lavori di ristrutturazione dell'hotel Thea, ponendo i sigilli nella parte demaniale occupata dal cantiere (totale 40 metri quadri). I militari constatate le violazioni edilizie, hanno denunciato alla procura, il progettista, il responsabile dei lavori e l'impresa costruttrice.

Il reato commesso, violazione dell’articolo 54 del codice della navigazione, ossia, occupare zone del demanio marittimo o eseguire innovazioni non autorizzate può comportare l’arresto fino a sei mesi o l’ammenda fino a 516 euro.






Questo è un articolo pubblicato il 09-03-2011 alle 20:44 sul giornale del 10 marzo 2011 - 894 letture

In questo articolo si parla di cronaca, capitaneria di porto, sequestro, pesaro, gabicce mare, rossano mazzoli, hotel thea

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/iix





logoEV
logoEV
logoEV