Servizio civile, 56 volontari nei settori assistenza e ambiente

servizio civile pesaro 1' di lettura 27/02/2011 -

Hanno iniziato la loro attività i 56 volontari, di età compresa tra i 18 ed i 28 anni, ammessi al servizio civile nei due progetti presentati dalla Provincia di Pesaro e Urbino: “Il Piccolo Principe” (settore assistenza, area di intervento minori e giovani ) e “Un anno nel Parco” (settore ambiente, area salvaguardia e tutela parchi ed oasi naturalistiche). 



I giovani, coordinati dall’amministrazione provinciale ed accolti dal presidente Matteo Ricci e dal responsabile del Servizio civile nazionale per la Provincia Andrea Pacchiarotti, stanno operando in Comuni e parchi naturali aderenti all’iniziativa. Il primo progetto, che impegna 50 volontari, si propone di rafforzare il servizio di assistenza domiciliare ed educativa territoriale e scolastica, ampliare e migliorare le attività di aggregazione per minori e giovani, aumentare gli interventi per i minori disabili sensoriali. Il secondo progetto, che coinvolge 6 volontari, vuole promuovere un approccio integrato tra aspetti naturalistici e gestionali delle aree protette del territorio, anche attraverso specifiche analisi ambientali.

Le attività dei volontari serviranno a sensibilizzare la comunità al rispetto del patrimonio ambientale, promuovere la conoscenza dei principi e finalità delle aree protette, migliorare la promozione, valorizzazione, vigilanza e prevenzione antincendio, accrescere le conoscenze sul sistema ambientale e naturalistico anche delle zone limitrofe, garantire la tutela e conservazione delle risorse naturali, in particolare delle specie vegetali e animali. I progetti dureranno un anno ed i volontari percepiranno un assegno mensile di 433,80 euro.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-02-2011 alle 11:02 sul giornale del 28 febbraio 2011 - 1063 letture

In questo articolo si parla di matteo ricci, provincia di pesaro e urbino, giovanna renzini, servizio civile pesaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/hRe





logoEV
logoEV


.