Libia: imprenditore pesarese rassicura sulla situazione

1' di lettura 20/02/2011 -

Scontri e disordini in Libia dove almeno 104 persone sono morte in quattro giorni di proteste contro il regime di Muammar Gheddafi. In questa nazione, più precisamente a Zauia, lavora un'azienda  pesarese che si occupa di costruzioni.



A una cinquantina di chilometri da Tripoli, più precisamente a Zuaia, lavora la ditta di costruzioni Pascucci e Vannucci di Macerata Feltria. Un responsabile dell'azienda rassicura che non ci sono segnali di tensione nè disordini nella zona e che la costruzione dell'ospedale procede normalmente, "abbiamo appena finito di lavorare e chiuso il cantiere, come al solito alle cinque, senza nessun problema".

Nel cantiere lavorano 6 italiani e una quarantina di libici.








Questo è un articolo pubblicato il 20-02-2011 alle 13:05 sul giornale del 21 febbraio 2011 - 1117 letture

In questo articolo si parla di cronaca, pesaro, macerata feltria, libia, rossano mazzoli, pascucci e vannucci, scontri libia e piace a michele

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/hCQ





logoEV
logoEV


.