Mobile: nasce H&H Italy e guarda ai Paesi Arabi

confindustria generico 2' di lettura 10/02/2011 -

“Doveva essere il primo contatto di rete nella nostra provincia, ma l’esperienza si è trasformata in una società consortile: segnale evidente che le nostre aziende sono sempre più consapevoli dell’importanza di presentarsi in forma aggregata, soprattutto all’estero”. Il presidente di Confindustria Pesaro Urbino, Claudio Pagliano, guarda con soddisfazione alla nascita di H&H Italy, società consortile, partecipata da Piemmepi srl di Montecalvo in Foglia, H e H Group srl di Serrungarina e Arcadia 2000 srl di Fano.



Tutte e tre le società, che operano nel settore del mobile, avevano già in atto da tempo una collaborazione, alla quale è stato dato ora anche un assetto giuridico, indispensabile per avere voce in capitolo sui mercati esteri, a cominciare dai Paesi Arabi, dove verrà realizzato il primo progetto concreto. La nuova società consortile, infatti, è pronta per accedere a grosse commesse, per le quali le tre socie avevano già avuto contatti, ai quali possono ora rispondere in maniera esaustiva grazie alla nuova forma giuridica. H&H Italy opererà nel settore del contract e non solo; in futuro la società consortile ha deciso di aprirsi a nuovi partners per accrescere l’offerta produttiva, attraverso nuove linee di prodotto rispondenti alle richieste dei singoli mercati.

E’ questo un esempio concreto di quanto va ribadendo l’Associazione degli Industriali che, insieme a CNA, Confartigianato e API, ha sottoscritto un protocollo di intesa per implementare e sviluppare questo tipo di strategia: aggregazione e contratti di rete rispondono alla esigenza attuale delle piccole e medie imprese di realizzare progetti industriali comuni diretti in particolare ad accrescere la loro capacità innovativa. Spiega Sandro Perlini della Piemmepi e ora anche amministratore unico della nuova società consortile: “Le tre socie non perderanno la loro individualità sul mercato italiano, ma sui mercati esteri si presenteranno come un soggetto unico pronto a cogliere importanti occasioni di lavoro. Le piccole società insieme possono pensare in grande”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-02-2011 alle 17:07 sul giornale del 11 febbraio 2011 - 1881 letture

In questo articolo si parla di attualità, confindustria, pesaro urbino, confindustria pesaro urbino, claudio pagliano, h&h, piemmepi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/hgU





logoEV
logoEV
logoEV


.