Volley: la Scavolini vince a Conegliano e sale al primo posto in classifica

scavolini volley 2' di lettura 06/02/2011 -

Vittoria in tre set delle colibrì sulla Spes Conegliano, ex-capolista e imbattuta in casa: il modo migliore per preparare la partita di Mosca del prossimo giovedì.



Altra preziosissima vittoria della Scavolini, che espugna la Zoppas Arena di Conegliano e guadagna il primo posto solitario proprio ai danni delle padrone di casa della Spes. E’ stato un pomeriggio di grande volley, a cominciare dal palasport gremito in ogni ordine di posti da un pubblico caloroso e sportivo. Presente anche una cinquantina di tifosi pesaresi, che hanno pranzato assieme ai tifosi della Spes all’insegna dell’amore per la pallavolo.

Le tricampionesse d’Italia sono partite fortissimo: un imperioso break subito dopo il primo timeout tecnico le ha proiettate sino al +7 (16-9). Ma la Spes non ha mollato e si è riportata un paio di volte ad una sola lunghezza prima che le colibrì chiudessero i giochi sul 25-22. Il secondo set è stato tutto in salita per la Scavolini, finita sotto anche 13-6. Il recupero di Guiggi e company è stato lento ma inesorabile: il primo pareggio è arrivato oltre quota 20, poi ci ha pensato Senna Usic con un ace a portare a casa il set alla prima palla utile. Nel terzo set, cominciato dopo i dieci minuti di pausa rituali alla Zoppas Arena, la Scavolini ha condotto sin dall’inizio e controllato senza troppi problemi i continui tentativi di rimonta della pur encomiabile Spes, brava a non arrendersi mai.

Così nel dopopartita il vicepresidente Sandro Sardella: “Era una partita molto difficile da vincere, visto il valore della Spes e il momento nel quale arrivava, tra le due partite di Champions con la Dinamo Mosca. La squadra sta crescendo, le ragazze si stanno amalgamando sempre di più, allenamento dopo allenamento. La vittoria è importante perché ci fa salire al primo posto, ma manca ancora una giornata alla fine del girone di andata: da domani pensiamo a Mosca, per il campionato ci sarà tempo da venerdì in poi”.

SPES-SCAVOLINI 0-3
SPES CONEGLIANO: Dirickx 6, Rabadzhieva 11, Marinkovic 8, Turlea 16, Serafin 3, Crozzolin 5; Tonon (L), Fiorin 7, Rossetto, Benazzi. N.e. Sangiuliano, Martinuzzo. All. Nesic.
SCAVOLINI PESARO: Ferretti, Hooker 16, Manzano 7, Flier 13, S.Usic 13, Guiggi 9; De Gennaro (L), Olivotto, Saccomani. N.e. M.Usic, Pascucci, Gasimova. All. Tofoli.
ARBITRI La Micela e Astengo. NOTE Parziali 22-25 (26'), 23-25 (27'), 22-25 (27'). Spes : battute sbagliate 2; battute vincenti 0; ricezione 68% (prf 47%); attacco 47%; errori 17; muri 6. Scavolini: battute sbagliate 4; battute vincenti 5; ricezione 50% (prf 37%); attacco 52%; errori 11; muri 5.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-02-2011 alle 21:13 sul giornale del 07 febbraio 2011 - 1054 letture

In questo articolo si parla di pallavolo, sport, pesaro, volley, Scavolini, scavolini volley

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/g7k





logoEV
logoEV


.