Sostenibilità ambientale e filiera corta, Pesonetto apre i battenti

alimentari 1' di lettura 16/12/2010 -

Conto alla rovescia per l’apertura di Pesonetto, il market ecosostenibile che apre i battenti sabato 18 dicembre, alle ore 15.30, in largo Ascoli Piceno . Sarà il primo negozio alla spina e a chilometro zero del territorio regionale dove i prodotti, a maggioranza sfusi, si presenteranno stoccati in spinatori, dispenser e cassette. Niente packaging inutile, filiera corta, provenienza certa e sostenibilità ambientale.



Principi che si sposano con le linee indicate per la Provincia del 2020 da Matteo Ricci. Che nel giorno dell’inaugurazione, insieme all’assessore Tarcisio Porto, visiterà il negozio: "E’ un progetto che va nella direzione giusta – spiega il presidente -. Siamo lieti di ospitare una realtà come questa, unica nelle Marche: eliminando il superfluo diminuiscono i rifiuti, si rispetta l’ambiente e migliora la qualità della vita. E la nascita di Pesonetto, in un momento come questo, è anche un esempio di creatività e coraggio".

Gli ideatori sono 9 pesaresi, con professioni differenti ma accomunati dalla stessa filosofia di vita, incentrata sulla sostenibilità. All’interno del market saranno venduti, oltre agli alimenti, anche detersivi, prodotti per l’igiene personale, biciclette e motorini elettrici. L’acqua, microfiltrata naturale o gasata e refrigerata, sarà regalata ai clienti da Pesonetto dopo ogni acquisto. E in più sarà possibile navigare su internet gratuitamente grazie alla zona wi-fi e gustare pasti, apertivi e merende frugali con i prodotti di agricoltori e allevatori locali. Un primo assaggio già sabato, in occasione dell’apertura…






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-12-2010 alle 17:54 sul giornale del 17 dicembre 2010 - 1328 letture

In questo articolo si parla di politica, pesaro, Provincia di Pesaro ed Urbino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/fx4





logoEV
logoEV


.