Piandimeleto: tangenti, in manette commercialista

economia 1' di lettura 16/12/2010 -

In manette un commercialista di Piandimeleto. L'arresto nell'ambito dell'inchiesta della procura di Pesaro Urbino su un giro di tangenti riguardanti contenziosi fiscali con la commissione tributaria provinciale.



Secondo l'accusa, Paolo Rossi avrebbe pattuito una tangente di 10 mila euro per ottenere una sentenza favorevole per l'azienda di cui era il commercialista.

E' indagato anche il padre dell'uomo. Grazie al suo aiuto, infatti, Rossi avrebbe consegnato la mazzetta al segretario della commissione tributaria, Beniamino Mensali, che avrebbe diviso il denaro con il giudice della commissione Bruno Venturati. Tutti e due erano stati arrestati.






Questo è un articolo pubblicato il 16-12-2010 alle 19:54 sul giornale del 17 dicembre 2010 - 1250 letture

In questo articolo si parla di cronaca, economia, francesca morici, piandimeleto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/fyP





logoEV
logoEV
logoEV


.