Truffa alle assicurazioni, nei guai avvocato pesarese

polizia 1' di lettura 14/12/2010 -

A seguito di una articolata attività di indagine, avviata da tempo dalla squadra di polizia giudiziaria del compartimento polizia stradale nel settore delle truffe alle assicurazioni, è emerso un vasto giro che coinvolge decine di persone tra cui medici, carrozzieri ed avvocati, che, nel corso di anni, hanno simulato centinaia di falsi incidenti, comprovati da false certificazioni mediche e false dichiarazioni rese dalle persone coinvolte, per procurarsi risarcimenti ai danni delle compagnie assicuratrici.



A seguito della trasmissione dell'inchiesta al Tribunale di Taranto, il Gip ha emesso ordinanze di custodia cautelare a carico di 50 persone per associazione a delinquere finalizzata alla truffa, falso e ricettazione.

La scorsa notte sono state eseguite un'ordinanza di custodia cautelare con obbligo di dimora e di firma in provincia di Ancona e un'ordinanza di custodia cautelare in carcere in provincia di Pesaro. In manette un noto avvocato pesarese.






Questo è un articolo pubblicato il 14-12-2010 alle 18:36 sul giornale del 15 dicembre 2010 - 1236 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, francesca morici, truffa, polizia stradale, pesaro, stradale, assicurazione

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/fsT





logoEV
logoEV
logoEV


.