Rete escursionistica, Idv: 'Un territorio più fruibile'

Italia dei Valori 2' di lettura 09/12/2010 -

Soddisfazione per l’approvazione delle modifiche alla legge regionale sulla Rete escursionistica delle Marche.



Il Consiglio regionale ha recentemente approvato le modifiche alla legge regionale in materia di Rete escursionistica delle Marche relatore di maggioranza Luca Acacia Scarpetti (Idv). Una proposta di modifica, sorta in relazione all’esigenza di rendere più fruibili i percorsi individuati nella legge istitutiva del gennaio scorso, e soprattutto di rendere più chiaro l'iter amministrativo per l'individuazione di tali sentieri, snellire le procedure burocratiche riguardo gli usi e/o espropri, preparare e manutenere al meglio i percorsi, sviluppare la lunghezza complessiva della Rete e, non ultimo, coinvolgere al massimo gli Enti locali nella fase della proposta ed anche successivamente in quella dell’autodeterminazione e conservazione dei percorsi, sentieri, strade e valorizzazioni. “In definitiva – ha avuto modo di riferire in Aula il relatore di maggioranza, Luca Acacia Scarpetti (Idv) – una legge molto positiva in partenza che ha trovato nel fatto di essere nata non blindata lo spunto al recepimento di queste importantissime modifiche che consegniamo non soltanto a chi di passeggiate ed escursioni naturalistiche è già appassionato, ma anche a chi potrebbe potenzialmente appassionarsi di questo genere di attività. Nessun timore per gli integralisti dell'ambiente, con questa legge non si potranno fare nuovi sentieri ma recuperare tutti quelli esistenti di cui ci sia almeno una traccia storica della loro esistenza”.

“Una legge – ha aggiunto Acacia Scarpetti – che tutela l’escursionismo, tutela chi ha voglia di vivere l’ambiente, ma tutela anche i proprietari terrieri in quanto permette un escursionismo fatto senza l’ausilio dei veicoli a motore anche in aree individuate di pubblica utilità che vengono di fatto valorizzate.”. “Infine – ha concluso Acacia Scarpetti – una legge che responsabilizza gli Enti locali e li rende partecipi di un processo e di un progetto di valorizzazione delle innumerevoli bellezze del territorio marchigiano, uno scrigno fatto di mare, colline, montagne, paesaggi, storia, cultura e centri medioevali”. Le proposte di modifica, approvate all’unanimità dall’Aula dell’Assemblea legislativa delle Marche, hanno ricevuto il plauso anche dell’opposizione.


da Luca Acacia Scarpetti
candidato sindaco IDV





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-12-2010 alle 19:14 sul giornale del 10 dicembre 2010 - 763 letture

In questo articolo si parla di politica, italia dei valori, Luca Acacia Scarpetti, sentiero, escursione

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/fiT





logoEV