Federconsumatori: 'Grazie al Sunia il rimborso della maggiore IVA pagata sul metano'

federconsumatori 2' di lettura 28/10/2010 -

Il Sunia ha ottenuto per i cittadini il rimborso della maggiore IVA (20% anziché 10% per i primi 480 mc) applicata sul gas metano per uso promiscuo (cucina e riscaldamento) negli impianti di condomini o cooperative di abitazione grazie alla diffida presentata all’Agenzia delle Entrate che ha emesso la risoluzione n. 108/E del 15 ottobre, entrata immediatamente in vigore.



Infatti i 480 mc su cui va applicata l’IVA ridotta debbono essere moltiplicati per il numero degli appartamenti e non calcolati una sola volta sull’intero condominio come fatto finora applicando poi il 20% su tutta l’eccedenza. Stimiamo che una famiglia media italiana che consuma 1.400 metricubi di gas metano ad uso civile promiscuo all’anno, per un importo complessivo di circa 1.050 euro all’anno potrà avere un rimborso di circa 36 euro per ogni anno soggetto a rimborso a decorrere dal 2008 e 25 euro per i primi dieci mesi del 2010 , quindi complessivamente circa 97 euro.

Pertanto invitiamo tutti i cittadini consumatori che nell’intero territorio nazionale sono stimati in 1,5 milioni, a voler inoltrare domanda all’Ente gestore che emette la bolletta e consigliamo, per meglio organizzare le domande di allertare e coinvolgere il capo condomino o l’amministratore che dovranno effettuare i conteggi. Sarà opportuno inviare copia della richiesta anche all’Agenzia delle Entrate.

Sono nel frattempo in corso anche le pratiche di rimborso degli oneri di depurazione indebitamente pagati in caso di mancanza o inattività degli impianti. Su tale fronte i cittadini aventi diritto al rimborso nella nostra provincia sono circa 17.500 e le località maggiormente interessate Cagli (oltre 600 utenti), Fossombrone, Mercatino Conca, Mondavio, Mondolfo (oltre 1.300), Sassofeltrio, Tavullia, poi Urbino e Pesaro ( con oltre 3000 ciascuno). Per informazioni sui rimborsi IVA e oneri depurazione è possibile prenotarsi presso il centralino provinciale delle Associazioni (0721 4201).


da Sergio Schiaroli
Presidente Federconsumatori Pesaro-Urbino




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-10-2010 alle 16:30 sul giornale del 29 ottobre 2010 - 1066 letture

In questo articolo si parla di attualità, metano, iva, Federconsumatori, Sergio Schiaroli, rimborso, fedefonsumatori

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dPa





logoEV