Petizione online dei precari contro il finanziamento di una palestra

Precari 1' di lettura 09/09/2010 -

I precari della scuola del Comune di Pesaro criticano apertamente la decisione deI Comune di Pesaro di voler finanziare la realizzazione della palestra della Nuova Scuola con un contributo di un milione di euro. Attivata una petizione online per dimostrare il loro dissenso.



"Questa scelta appare incomprensibile per chi vive nel mondo della scuola e per chi vive i problemi della società tutta". Il finanziamento della scuola avverrebbe infatti in cambio di un affitto pomeridiano della palestra per venti anni. Un accordo che ha "scandalizzato" tutti coloro che si trovano in una situazione di precarietà.

Per questo, un gruppo di precari della scuola pubblica, i più colpiti in questo perido, hanno deciso di attivare una petizione online alla quale invitano alla firma tutti i cittadini. L'obiettivo è raccogliere 5.000 firme per dare un forte segnale al Comune pesarese e per dire no a quella che definiscono una "scelta incomprensibile e scandalosa".

Per firmare la petizione http://www.petizionionline.it/petizione/palestra-de-la-nuova-scuola/1952






Questo è un articolo pubblicato il 09-09-2010 alle 18:08 sul giornale del 10 settembre 2010 - 1588 letture

In questo articolo si parla di attualità, isabella agostinelli, precari

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/bYd





logoEV
logoEV


.