'Raìces', il flamenco alla Rocca

flamenco 3' di lettura 07/08/2010 -

Nell’ambito delle iniziative che l’Amministrazione comunale ha inteso promuovere a Rocca Costanza, spiccano anche spettacoli come “Raices” in  programma mercoledì 11 agosto.



Visto il crescente interesse nei confronti della rassegna “Concerti alla Rocca”, il Comune di Pesaro - Presidenza del Consiglio comunale – anche quest’anno ha deciso di riproporla nello splendido scenario della struttura monumentale.
“Si tratta di un’occasione imperdibile per l’intera collettività – spiega il presidente del Consiglio comunale Ilaro Barbanti – grazie alla quale i cittadini possono ‘riapproriarsi’ di un luogo stupendo e unico, e ascoltare buona musica”.

Mercoledì 11 agosto, alle ore 21.15, a Rocca Costanza si terrà il saggio-spettacolo “Raìces” (Radici) presentato dalla compagnia di danza flamenca “Alma Gitana” e dalle allieve della ballerina e coreografa di origine spagnola Lara Andrés. Lo spettacolo racconta le origini del flamenco attraverso un viaggio immaginario nella terra dove è nato e si è sviluppato: la regione spagnola spagnola dell'Andalusia. Oltre quaranta ballerine si alterneranno sul palco allestito nel cortile di Rocca Costanza, facendo rivivere la sensualità e la forza dei gitani andalusi, richiamando nelle diverse coreografie i luoghi flamenchi per eccellenza: da Siviglia a Granada, poi ancora Cadice, Jerez de la Frontera, Huelva, Malaga, Almeria. Le coreografie riproporranno differenti stili del ballo flamenco: tangos, alegrias, solea, tarànto, fandango, rumba, sevillanas e zapateado (ossia una “melodia” creata soltanto con il suono di tacco e punta).

I balletti - oltre che di brani di noti artisti spagnoli - si avvarrano della collaborazione dal vivo del musicista Riccardo Bertozzini (chitarra e percussione), di proiezioni e letture di poesie, in italiano e in spagnolo, incentrate sui sentimenti che governano la magia del flamenco: dalla passione, al dolore, alla nostalgia, alla forza, all’energia vitale.

Voce recitante: Elena Benvenuti e Fabrizio Pollastrelli (i testi sono di autori spagnoli - come Francisca Aguirre - e di Elena Benvenuti).
Costumista: Candela Andrés Marin; Presenta Giancarlo Magnanelli.

Posti numerati a 13 euro, ridotti 8 euro (bambini sotto i dieci anni)
I biglietti per lo spettacolo potranno essere acquistati a partire da domenica 8 agosto al Ledimar Club (via del Pettirosso, 7), orario: 10-13; martedì 10 agosto a Rocca Costanza, orario: 11-13 e 16-19 e la sera dello spettacolo, mercoledì 11 agosto a partire dalle 18.


LARA ANDRES – Ballerina e coreografa di origine spagnola, attualmente vive a Pesaro. Nel 1997 fa parte del gruppo “Gipsy Camargue” insieme a Joseph Fargier con il quale esordisce esibendosi nelle maggiori città italiane. Nel 2001 fonda la sua compagnia di danza “Alma Gitana”, con la quale lavora in diversi teatri e manifestazioni di danza. La compagnia si aggiudica diversi premi, tra cui quello per la migliore coreografia nell'ambito del concorso nazionale Uisp, per due anni consecutivi (2009 e 2010). Si perfeziona attraverso numerosi stage in Spagna, Francia e Germania. Tra i suoi maestri, artisti del calibro di: Joaquin Grilo, Belen Maya, Rosario Toledo, Juan Ogalla, Rafael Campallo, Isabel Bayon, Manuel Bentanzos, Monica Hidalgo Morales. Da oltre 10 anni impartisce corsi e seminari di flamenco presso le scuole di danza di Pesaro, Senigallia ed Ancona.

RICCARDO BERTOZZINI – Musicista pesarese, chitarrista diplomato al conservatorio “G. Rossini”, tra i suoi studi Master class con Oscar Herrero. Ha all'attivo collaborazioni con case discografiche e televisioni che spaziano da Universal, Sony bmg a Rai Uno, Rai Due e France2. Ha lavorato con artisti nazionali e internazionali del calibro di Sylvie Vartan, Antonella Ruggiero, Beppe Servillo, Paolo Belli, Joaquin Grilo, Manuel Betanzos.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-08-2010 alle 19:00 sul giornale del 09 agosto 2010 - 1490 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, flamenco, Comune di Pesaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/a5b





logoEV