Basket: la Vuelle 2010-2011 inizia a prendere forma

scavolini basket 2' di lettura 03/08/2010 -

Dopo una lunghissima attesa, la Vuelle versione 2010-2011 prende finalmente forma. Ecco qui la lista dei primi contratti per la prossima stagione della Scavolini Siviglia.



La situazione societaria è stato il vero e proprio tormentone dell’estate pesarese. Il giallo del nuovo presidente bianco-rosso si è sciolto, infatti, solo a metà luglio quando Franco del Moro, di Marotta, è diventato il ventesimo presidente della Vuelle basket.

Il primo acquisto in casa bianco rossa risale al 15 luglio e porta il nome di Marco Cusin, pivot italiano che lo scorso anno ha militato nella Vanoli Crema. Il "taglialegna del Friuli", come è stato simpaticamente ribattezzato dagli ex-compagni di Cremona, arriva a Pesaro dopo che un piccolo infortunio gli ha impedito di unirsi alla nazionale italiana: “ma solo per il momento”, sottolinea Cusin.

Direttamente da Portorico, Guillermo Diaz si dice pronto per scendere in campo. MVP della scorsa stagione nel suo paese, ex Caserta ed ex Biella, la nuova guardia bianco-rossa vanta anche una stagione nella NBA con la maglia dei Los Angeles Clippers. Al suo fianco, troverà un’altra conoscenza del campionato a stelle strisce: Jerome Collins, il play che lo scorso anno, con la maglia della Virtus Bologna, ha trascinato la sua squadra per tutti i play off dopo un avvio un po’ deludente. Sempre dagli Stati Uniti, Morris Almond, ala/guardia che lo scorso anno ha militato nel Real Madrid.

Di pochi giorni fa è poi la firma di Nemanja Aleksandrov, ala grande dal passato glorioso che a causa di vari infortuni e della sorte avversa ha visto calare la propria aurea. Dotato comunque di grande talento, arriva a Pesaro per il riscatto dopo una promettente ripresa con la maglia dell’ Olimpia Lubjana.

Nel reparto “pivot” a troneggiare è il lituano Tautvydas Lydeka, nelle due stagioni passate in forza a Cantù. A lui si affianca anche Andrea Bartolucci, proveniente da un’ottima stagione nel Basket Fossombrone in B2.

Il 29 luglio, inoltre, arriva la conferma ufficiale del grande ritorno di Daniel Hacket, nella scorsa stagione alla Benetton Treviso. Daniel è cresciuto cestisticamente a Pesaro, ma ha effettuato il grande salto di qualità nelle fila dei Trojans della University of Southern California. Nell’edizione 2009 del torneo NCAA (la lega dei college americana) Daniel ha concluso la stagione sfiorando la Final Four con 12.3 punti e 4.2 rimbalzi di media in 35 partite.






Questo è un articolo pubblicato il 03-08-2010 alle 14:56 sul giornale del 04 agosto 2010 - 1603 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, isabella agostinelli, pesaro, scavolini spar

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/aSQ





logoEV
logoEV
logoEV


.