Evasione fiscale totale, un imprenditore finisce nei guai

1' di lettura 28/07/2010 -

Altra maxisanzione a seguito delle operazioni della Guardia di Finanza nell'ambito dell'evasione fiscale. Un imprenditore dell'entroterra pesarese nel settore del legno, non presentava da anni le dichiarazioni fiscali e, per rendersi ancora più invisibile allo sguardo dell'agenzia delle entrate, si avvaleva di lavoratori in 'nero'.



Gli uomini della Guardia di Finanza, insospettiti anche dai grandi macchinari e costose strutture di cui disponeva l'imprenditore, a testimonianza della sua fiorente attività, hanno proceduto alla verifica fiscale.

L'uomo è risultato evasore totale permettendo di recuperare in totale 450.000 euro di ricavi mai dichiarati dal 2007 ad oggi. Inoltre, sono stati contestati l’omessa dichiarazione di euro 90.000 ai fini IVA ed il mancato versamento delle ritenute Irpef e previdenziali per complessivi 30.000 euro circa.






Questo è un articolo pubblicato il 28-07-2010 alle 15:54 sul giornale del 29 luglio 2010 - 1235 letture

In questo articolo si parla di cronaca, guardia di finanza, Giada Centini, maxisanzione, evasori fiscali

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aGE





logoEV