La mobilità provinciale verso il 'bike sharing'

pista ciclabile 1' di lettura 20/07/2010 -

"Ci siamo seduti tutti intorno a un tavolo. E abbiamo condiviso un’idea importante per il territorio". L’assessore provinciale alla Mobilità Renato Claudio Minardi ha chiamato a raccolta il direttore di Adriabus, Massimo Benedetti e i colleghi del Comune di Pesaro, Andrea Biancani, e del Comune di Fano, Michele Silvestri.



Premessa: "A ottobre – spiega Minardi - sarà pronta la ciclabile che unirà Pesaro e Fano, due città che mettono insieme 150mila abitanti. E sarà la nostra metropolitana di superficie…". Così è nato il progetto: "Vogliamo incentivare gli spostamenti a basso impatto. E fare in modo che i servizi possano essere integrati. Per questo abbiamo pensato di promuovere la partecipazione dei due Comuni al bando del ministero per l’Ambiente per i finanziamenti relativi al "bike sharing e alle fonti rinnovabili". Questi i dettagli: "Il programma prevede risorse, in particolare, per bici elettriche, costruzione di stazioni e impianti fotovoltaici".

Dunque, chi si sposterà con la bicicletta pubblica a Pesaro potrà farlo, con la stessa tessera, anche a Fano. "Ma siamo già al lavoro per estendere anche a Ancona lo stesso servizio, che sarà utile ai pendolari – aggiunge Minardi –. Con Adriabus, invece, vogliamo studiare un biglietto elettronico ad hoc, che consentirà agli abbonati di utilizzare la bici". Minardi annuncia anche il prossimo passo: "Ci sarà presto un incontro tecnico con i soggetti interessati. L’obiettivo è fare sinergia sulla mobilità integrata: l’opportunità è aperta anche agli altri Comuni del territorio…".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-07-2010 alle 17:29 sul giornale del 21 luglio 2010 - 875 letture

In questo articolo si parla di attualità, bike sharing, pesaro, Provincia di Pesaro ed Urbino, piste ciclabili, pista ciclabile

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aqx





logoEV
logoEV