Trasporto, camionisti pesaresi pronti al fermo

CNA 2' di lettura 15/07/2010 -

Autotrasportatori pesaresi sul piede di guerra. Si annuncia infatti nei prossimi giorni l’adesione di molti “padroncini” al fermo nazionale della categoria in fase di convocazione per protestare contro il mancato inserimento in Finanziaria da parte del Governo dell’emendamento sulle misure di agevolazione per l’autotrasporto.



Una folta delegazione di camionisti pesaresi parteciperà sabato 17 alle ore 9.30 all’assemblea regionale indetta dalla Fita-Cna indetta a Porto San Giorgio (Hotel David Palace) e alla quale parteciperà il segretario nazionale dell’unione, Gianni Montale. In quella sede saranno analizzati i termini del protocollo sottoscritto il 17 giugno scorso tra committenza, associazioni dell’autotrasporto e Governo che prevedeva tra l’altro norme su costi minimi e contratti di settore; tempi di pagamento; tempi di carico e scarico nonché l’assegnazione in Finanziaria di 400 milioni di risorse per la categoria per gli anni 2010-2011.

Un emendamento alla Finanziaria che però è stato ritirato ieri mattina durante la discussione parlamentare mettendo in discussione l’intero impianto dell’accordo. “Una vera e propria beffa - dice il responsabile provinciale e regionale di Fita Cna, Riccardo Battisti - che rischia di mettere ulteriormente in ginocchio una categoria falcidiata dalla crisi. Crisi che ha portato negli ultimi mesi alla chiusura di 260 imprese nelle Marche (oltre 100 nella sola provincia di Pesaro)”.

La riunione di sabato servirà a discutere i termini di attuazione del fermo nel caso in cui il Governo intenda procedere sull’esclusione dell’emendamento alla Finanziaria e non provveda attraverso un decreto legge al reintegro di tali misure. Intanto le associazioni dell’autotrasporto si incontreranno unitariamente giovedì 29 luglio a Roma presso la sede nazionale della CNA per stabilire data e modalità del fermo della categoria.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-07-2010 alle 11:18 sul giornale del 16 luglio 2010 - 875 letture

In questo articolo si parla di attualità, cna, trasporto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aej





logoEV