'Risparmio tradito', Federconsumatori a disposizione negli sportelli

federconsumatori 1' di lettura 14/07/2010 -

Nel dicembre 2001 fu dichiarato il default dello Stato Argentino e contemporaneamente si inaugurò il lungo capitolo del “risparmio tradito” composto da moltissimi risparmiatori truffati anche nella nostra provincia.



La Federconsumatori in questi anni ha infatti raccolto tante testimonianze di persone che, mal consigliate e male informate, si sono trovate tra le mani un titolo privo di valore nel quale, spesso, avevano investito i risparmi di una vita. Ricorrendone i presupposti, abbiamo consigliato, con successo, di adire l’Autorità Giudiziaria, e siamo soddisfatti di aver potuto risolvere numerosi casi.

In altri, con onestà, abbiamo dovuto ammettere che la “truffa” era stata troppo bene eseguita e purtroppo, abbiamo sconsigliato azioni che si sarebbero rilevate infruttuose e/o anti economiche. La Federconsumatori ha sempre sostenuto la prescrizione decennale trattandosi di una azione conseguente ad inadempimento contrattuale e, man mano che si avvicina l’anniversario di quel famigerato dicembre 2001 vengono meno le possibilità di adire l’autorità giudiziaria.

Ciò significa che chi ha investito in bond argentina in un periodo compreso tra gli ultimi mesi del 2000 e dicembre 2001, sussistendone i presupposti, ha veramente poco tempo per intentare un’azione nei confronti degli istituti di credito. Ricordiamo infatti che il termine decennale decorre dal giorno della conclusione del contratto d’acquisto. Il che vale anche per i titoli Parmalat, Cirio, Lehman. La Federconsumatori, con i propri legali, rimane a disposizione negli sportelli di Pesaro, Fano, Urbino, Fossombrone, Calcinelli e Fermignano per valutare le singole situazioni.


da Sergio Schiaroli
Presidente Federconsumatori Pesaro-Urbino




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-07-2010 alle 18:10 sul giornale del 15 luglio 2010 - 922 letture

In questo articolo si parla di attualità, truffa, Federconsumatori, risparmio, Sergio Schiaroli, fedefonsumatori

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ac6