Spazio di ascolto per il disagio promosso dall’associazione ‘Handicap & arte’

centro servizi volontariato 1' di lettura 24/06/2010 -

Uno spazio di ascolto nel quale poter parlare liberamente di disagio personale con un consulente: è questa la nuova iniziativa intrapresa a Pesaro dall’associazione ‘Handicap & arte’. Ogni martedì, dalle 16.00 alle 19.00, a partire dal 16 giugno, alcuni professionisti si mettono a disposizione per ascoltare chi porta in sé un disagio di tipo psicologico, fisico o familiare.



Villa S.Martino, in via Frescobaldi (di fianco alla chiesa) ospiterà ogni settimana un operatore per il primo colloquio gratuito, da prenotare telefonicamente al n. 335 683 57 91. Successive consulenze si svolgeranno dal lunedì al venerdì su appuntamento.

“Nel corso della nostra esperienza di lavoro per l’integrazione della diversabilità e del disagio nel sociale – dice Chiara Federici, dell’associazione Handicap&arte – ci siamo resi conto di quanto sia necessario prendersi cura dell’essere umano nella sua interezza. La persona, attraverso questi colloqui, può comprendere e condividere meglio la propria storia, essere aiutata a potenziare le proprie capacità, ritrovare la fiducia in se stessa, valorizzare i propri talenti e, poiché siamo un’unità, risolvere anche malasseri di tipo fisico”.

Questi i professionisti che hanno dato la loro disponibilità: Antonella Ianneo, psicologa sistemico – relazionale; Chiara Federici, counselor a mediazione corporea; Enrico Tatò, riflessologo plantare, Nicoletta Lucchesi, assistente sociale; Rosangela Pozzi, medico, esperta in psicologia energetica; Sterfania Scarselli, psicologia Gestal – Analitica.


   

da Csv Pesaro




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-06-2010 alle 16:42 sul giornale del 25 giugno 2010 - 881 letture

In questo articolo si parla di centro servizi volontariato, Csv Pesaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/vw





logoEV
logoEV


.