Al via 'Andar per fiabe', cinque storie da tutto il mondo

fiabe 3' di lettura 24/06/2010 -

Prende il via venerdì 25 giugno, la VI edizione di “Andar per fiabe. Storie fantastiche nei boschi e nei parchi della provincia di Pesaro e Urbino”, il festival per bambini promosso dalla Provincia (assessorato Politiche culturali), con la partecipazione della Regione Marche e di vari Comuni.



L’appuntamento è alle 21.30 al Parco Miralfiore di Pesaro, dove Daniele Debernardi del Teatrino dell’Erba Matta di Savona presenterà le magie di “Aladino e il genio della lampada”, tratto dalle Mille e una notte. Il festival, con la direzione artistica di Lucia Ferrati, si caratterizza per tanti elementi che da anni ne decretano il successo: escursioni nella natura, libri illustrati, fantasia e creatività, divertenti spettacoli e buone merende offerte dai Comuni ospitanti. Un appuntamento estivo molto atteso da grandi e piccini, unico nel suo genere, che è anche un’occasione per imparare a conoscere, amare e rispettare la natura, scoprire il piacere della lettura, dell’abilità creativa e dello spettacolo dal vivo, attraverso percorsi semplici, ma efficaci.

Questa edizione sarà all’insegna della multiculturalità: un vero e proprio “giro del mondo”, con 5 spettacoli provenienti da medio Oriente, Africa, America e Italia. Il programma prevede, per venerdì 2 luglio, alle 18.15, nel Parco delle Terme di Carignano di Fano balli e canti dell’Antico Continente con l’associazione “Afriaca” che presenterà la fiaba africana “La iena e il cacciatore”. Venerdì 9 luglio, alle 18.15 al Parco del Santuario del Beato Domenico di Montecerignone, “L’acchiappasogni”, storie e fiabe della cultura degli indiani d’America, raccontate dalla Cooperativa Teatro Laboratorio di Bergamo. Venerdì 16 luglio, alle 18.15, al Parco Ducale di Urbania, “In viaggio con Giovannino”, piccolo omaggio teatral-musicale che l’associazione “Itinerarte” e il “TeatrodelleIsole” di Pesaro dedicano al grande Gianni Rodari.

Per concludere venerdì 23 luglio, alle 21.15 a Fiorenzuola di Focara (parco S.Bartolo), con la Cooperativa Teatro Laboratorio che presenterà un affascinate ed originale spettacolo di narrazione: “Sotto la tenda. Vi racconto il mio Marocco”. Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso libero. All’arrivo nei luoghi (tranne la prima e l’ultima giornata) il pubblico verrà accolto, alle 16, dai “Maestri del Bosco” (per una breve escursione tra flora, fauna, storia e leggende dei boschi e parchi scelti) e dalla “Casina dei Libri”, allestita dalla libreria “Le foglie d’oro” (per conoscere nuovi libri per l’infanzia e ascoltare belle storie). Tra le novità, il laboratorio creativo “Manine in pasta” (speciali nonne cuoche aiuteranno anche i più piccoli a fare la pasta) e “C’era una volta…un gioco”, i giochi dei bambini di ieri (rubabandiera, un due tre… stella, strega comanda colore) riproposti a quelli di oggi. Ad eccezione del Miralfiore e di Fiorenzuola, tutti i luoghi potranno essere raggiunti, oltre che con mezzo proprio, tramite bus da Pesaro e Fano (prenotazioni: 0721.359424, ore 12 - 13.30, i lunedì e mercoledì che precedono gli spettacoli). Info: 0721 359311- 359200






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-06-2010 alle 11:27 sul giornale del 25 giugno 2010 - 636 letture

In questo articolo si parla di attualità, fiabe, pesaro, Provincia di Pesaro ed Urbino, Comune di Pesaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/uN





logoEV