Gradara: rinvenuta merce contraffatta per un valore di 10mila euro

1' di lettura 17/06/2010 -

I carabinieri di Pesaro hanno sorpreso all'interno di un casolare a Tre Ponti venti persone di nazionalità senegalese.



Le operazioni di identificazione hanno permesso di scoprire due cittadini senegalesi irregolari che sono finti in manette. E' stato arrestato anche il titolare del contratto di affitto, un senegalese regolare, per aver dato ospitalità ai due.

I tre sono stati anche denunciati per ricettazione e commercio di merce contraffatta. All'interno dello stabile è, infatti, stata rinvenuta merce con marchi falsificati per un valore di circa 10 mila euro.






Questo è un articolo pubblicato il 17-06-2010 alle 19:05 sul giornale del 18 giugno 2010 - 795 letture

In questo articolo si parla di cronaca, francesca morici, carabinieri, tre ponti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/gK





logoEV