Maggio all'insegna del fungo spignolo

presentazione Spignolo o Prugnolo? Scopritelo voi 2' di lettura 20/05/2010 - Continua la valorizzazione di questa specialità del Montefeltro: in 14 ristoranti, menù completi a base di funghi a 23 euro.

Tanta pioggia, tanti ottimi funghi: prosegue con successo la manifestazione “Spignolo o prugnolo? Scopritelo voi” promossa da Confesercenti, Federazione dei Ristoratori e Comunità Montana del Montefeltro e della Valmarecchia, che fino al 6 giugno permette di gustare, nei ristoranti aderenti, menù completi a base di funghi al prezzo promozionale di 23 euro (bevande escluse). “Proprio il clima atipico di maggio –spiega Giorgio Bartolini direttore Confesercenti del Montefeltro- caratterizzato da un record di precipitazioni, ha favorito una produzione di qualità dello spignolo, già noto per il suo inconfondibile sapore e così gustoso da essere uno dei pochi funghi che si presta ad essere mangiato anche da crudo”.

Sono ben 14 i ristoranti del Montefeltro che partecipano alla promozione e che propongono questa specialità dei boschi come antipasto o come contorno, accostandola ora alla carne –filetti di maiale, scaloppine, bocconcini di vitello- ora alle uova o alla pasta fatta in casa. Aderiscono all’iniziativa: Al Bel Fico (Pennabilli), Da Emilio (San Sisto di Piandimeleto), Il Bettolino (San Leo), Il Poggiolo (Frontino), La Corte di Berengario II (San Leo), La locanda del Torrione (Pietrarubbia), La Nuova Rupe (Pietrarubbia), Lago verde (Pennabilli), Le Contrade (Piandimeleto), Quelli della Notte (Carpegna), Re Mida (Pennabilli), San Girolamo (Frontino), Sci Bar La Baita (Villagrande di Montecopiolo), Vecchio Montefeltro (Carpegna). Prenotazione obbligatoria. Tutti i menu sul sito www.confesercentipu.it.

Tra gli antipasti, ad esempio, si possono assaggiare sformatini al formaggi di fossa e prugnoli, crostini, frittatine, carpacci di Marchigiana e insalatine di farro, mentre tra i primi piatti troviamo i tagliolini al matterello, gli gnocchi, le tagliatelle e i ravioli e come secondi i bocconcini o i nodini di vitello, la tagliata e il coniglio sempre accompagnati dal delicato sapore dei funghi del Montefeltro. Tutti i menù comprendono acqua e caffè e chiudono in bellezza con un dolce secco o al cucchiaio. Collaborano alla manifestazione: Camera di Commercio di Pesaro e Urbino, Regione Marche, Provincia di Pesaro e Urbino, Provincia di Rimini, Accademia Italiana della Cucina, Terre del Montefeltro, Associazione Italiana Sommelier, Istituto Alberghiero Santa Marta e Fiesa.


   

da Confesercenti




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-05-2010 alle 17:17 sul giornale del 21 maggio 2010 - 965 letture

In questo articolo si parla di attualità, confesercenti, montefeltro, confesercenti montefeltro, fungo


logoEV


.