Sassocorvaro: arrestato l'ex sindaco Giacomi

1' di lettura 19/05/2010 - I carabinieri di Sassocorvaro hanno arrestato Oriano Giacomi, ex sindaco di Sassocorvaro e Presidente della Comunità Montana del Montefeltro. L'arresto è stato ordinato dal G.I.P. del Tribunale di Rimini per associazione per delinquere finalizzata al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

I fatti risalgono a due anni fa quando, nell'ambito delle indagini "Flow Connesction" condotte dai Carabinieri di Rimini, è saltato fuori il nome dell'ex primo cittadino. Assieme ad altre 30 persone, Giacomi faceva entrare in Italia diversi extracomunitari, grazie ad un visto di studio, incassava somme dai 5.00 ai 15.000 euro e poi li abbandonava alla clandestinità.

Tutta l'organizzazione girava attorno a diverse aziende di copertura. Il sodalizio criminale era arrivato anche a contraffare passaporti e documenti per finte richieste di lavoro. Gli imprenditori coinvolti, per garantire un maggior flusso di extracomunitari, gonfiavano i fatturati aziendali e richiedevano come operai proprio gli extracomunitari. Gli immigrati, invece, pur avendo pagato cifre oscillanti tra i 5000 e 15000 euro per il visto d’ingresso, non ottenevano mai il permesso di soggiorno dato che, una volta pagata la mazzetta, venivano automaticamente cancellati dai registri di lavoro giacente delle Prefetture.

Nel complesso, l’operazione dei Carabinieri di Rimini, eseguita tra il 19 ed il 26 aprile scorso, ha coinvolto 87 indagati. Uno degli arrestati è proprio Oriano Giacomi, sindaco del Comune di Sassocorvaro dal 1980 al 1988 e Presidente della Comunità Montana del Montefeltro- zona B- dal 2003 al 2007.





Questo è un articolo pubblicato il 19-05-2010 alle 14:08 sul giornale del 20 maggio 2010 - 1265 letture

In questo articolo si parla di cronaca, riccardo silvi, carabinieri, sassocorvaro, arresto, oriano giacomi


logoEV
logoEV
logoEV


.