'Promemoria', una rivista per raccontare i ricordi

Palazzo Ducale Pesaro 4' di lettura 19/05/2010 - Sarà presentata a Pesaro e a Tavullia “Promemoria”, la rivista della Memoteca Pian del Bruscolo, nata per ricordare storie e personaggi dei cinque Comuni aderenti all’omonima Unione e degli immediati dintorni di Pesaro.

Un post-it sullo sportello del frigorifero. Un segno bianco sull’ardesia della lavagnetta. Uno scarabocchio sul taccuino. Tenere traccia di ciò che è stato, perché i ricordi sono utili all’oggi, e il passato offre solide fondamenta al futuro. Senza troppa nostalgia, ma con grande vitalità, nasce “Promemoria”, la rivista della Memoteca Pian del Bruscolo, il cui numero zero sarà presentato giovedì 27 Maggio ore 17 a Pesaro, presso il Centro Direzionale Banca dell’Adriatico (via Y. Gagarin, 216) e sabato 29 Maggio, sempre alle 17, a Tavullia, presso le Sale del Cassero.

Si tratta di una rivista di studi, commenta Cristina Ortolani, ideatrice e curatrice della Memoteca e di “Promemoria”, e infatti abbiamo l’onore di collaborare con diverse e prestigiose istituzioni cittadine, dall’Archivio di Stato all’Archivio Diocesano, dall’Accademia Agraria all’ISCOP passando per gli archivi comunali e parrocchiali; una rivista che però abbiamo voluto capace di parlare a tutti, perché, come ogni iniziativa della Memoteca Pian del Bruscolo, anche “Promemoria” nasce con l’intento della restituzione, con la volontà di ricondividere e mettere a disposizione di tutti i ricordi e le storie che le persone - e anche gli archivi - ci hanno fatto conoscere, ci hanno affidato.

L’attenzione per le storie e le vite delle persone, si legge nell’introduzione, è infatti la caratteristica fondante di questa nuova pubblicazione, che si propone di diventare un appuntamento semestrale con le storie e le figure della Memoteca, dunque del territorio di Pian del Bruscolo, ma non solo: in cinque anni di lavoro, continua Cristina Ortolani, ci siamo resi conto che, se esiste il rischio dell’abuso di memoria, prospettato da più parti, progetti come la Memoteca, che negli ultimi tempi si sono moltiplicati anche in Italia, rappresentano una diversa possibilità di incontro, con la propria storia e con le vite – e le storie – dell’altro. Siamo convinti che in tempi come questi sia importante offrire alle persone la possibilità di ritrovarsi intorno alle proprie radici, aggiunge Federico Goffi, assessore alla Cultura e Promozione del territorio dell’Unione dei Comuni Pian del Bruscolo: “Promemoria” infatti dà molto spazio ai ricordi personali, dalla scuola alle ricette della tradizione, e contiene anche una rubrica che racconta “la memoria degli altri”, cioè di quei cittadini che nel nostro territorio si sono stabiliti per cercare lavoro, arrivando prima dal sud dell’Italia, e, in giorni più recenti, dagli stati esteri.

Sono lieto di poter presentare questo nuovo frutto della Memoteca, conclude Claudio Formica, presidente dell’Unione dei Comuni Pian del Bruscolo, che si aggiunge alle pubblicazioni degli anni precedenti, e ringrazio tutti coloro che hanno collaborato a “Promemoria”, in particolare la Provincia di Pesaro e Urbino e lo sponsor della rivista, Banca dell’Adriatico: grazie al lavoro di tutti, anche in tempi nei quali la cultura rischia di essere sacrificata ad altre e più urgenti esigenze, siamo riusciti a portare avanti un progetto di grande rilievo per i contenuti che esprime, e al quale gli abitanti di Pian del Bruscolo hanno dimostrato di essere molto legati.

Alle presentazioni di Pesaro e Tavullia prenderanno parte, oltre a Cristina Ortolani, al presidente dell’Unione dei Comuni Pian del Bruscolo Claudio Formica e a Federico Goffi, assessore alla Cultura della stessa Unione, il sindaco di Tavullia Bruno Del Moro, il direttore generale di Banca dell’Adriatico Roberto Troiani, il coordinatore delle filiali Riccardo Corbelli e Maurizio Garattoni, direttore della filiale di Tavullia; saranno presenti inoltre il direttore dell’Archivio di stato Antonello de Berardinis, Giovanni Barberini, Davide Rossi e Matteo Ricci, rispettivamente assessore alla Cultura e presidente e della Provincia di Pesaro e Urbino. Ai presenti sarà distribuita una copia omaggio della rivista.

Dal 14 luglio prossimo, per cinque mercoledì “Promemoria” sarà presentata in altrettanti appuntamenti, che vedranno protagonisti i cittadini, nei territori comunali di Colbordolo (14 luglio, Montefabbri), Montelabbate (21 luglio, Montelabbate capoluogo), Sant’Angelo in Lizzola (28 luglio, Montecchio e 8 settembre, Sant’Angelo in Lizzola) e Monteciccardo (4 agosto).

www.memotecapiandelbruscolo.pu.it






Questo è un articolo pubblicato il 19-05-2010 alle 18:02 sul giornale del 20 maggio 2010 - 1117 letture

In questo articolo si parla di pesaro, Provincia di Pesaro ed Urbino, territorio, memoria, palazzo ducale pesaro


logoEV
logoEV


.