Assegnazione del Nobel per la Pace alle donne africane, un incontro pubblico

donna africana al lavoro 2' di lettura 10/05/2010 - Giovedì 13 maggio, alle ore 21, nella sala del consiglio provinciale, interverranno il presidente del Cipsi Guido Barbera e l’avvocatessa Rosmery Mugwe.


Il fondatore e presidente del Cipsi (Coordinamento di iniziative popolari di solidarietà internazionale) Guido Barbera e l’avvocatessa Rosmery Mugwe, delegata del Kenya alla “Tavola della Pace” e alla prossima marcia della pace Perugia – Assisi, saranno giovedì 13 maggio a Pesaro per parlare della condizione femminile in Africa e della campagna per l’assegnazione del Nobel per la Pace alle donne africane. L’incontro, promosso dall’assessorato provinciale alla Cooperazione internazionale, si terrà alle ore 21 nella sala del consiglio “W. Pierangeli” e sarà introdotto dal presidente della Provincia Matteo Ricci e dagli assessori Alessia Morani (Cooperazione internazionale, educazione alla pace e alla legalità) e Daniela Ciaroni (Pari opportunità). Per poi lasciare la parola a Guido Barbera, economista, esperto di finanza etica e microcredito, e a Rosmery Mugwe, coordinatrice per la politica regionale di “Ipas Africa Alliance”, particolarmente impegnata in questioni legate ai diritti delle donne, in particolare quelli sanitari.

Con una delibera del consiglio approvata all’unanimità, la Provincia ha aderito nel dicembre 2009 alla campagna “L’Africa cammina con i piedi delle donne” per l’assegnazione del premio Nobel per la Pace alle donne africane, invitando tutti i sindaci del territorio a fare altrettanto. Da febbraio l’amministrazione provinciale ha dato la sua adesione anche alla campagna “Adotta un popolo” promossa dalla “Tavola della Pace”, scegliendo il popolo keniano, sia perché il Kenia è il paese dove la Provincia sta già realizzando, con i fondi dell’otto per mille, una scuola ed un pronto soccorso, sia per il fatto che è keniana la prima donna africana insignita del premio Nobel per la Pace (la biologa e ambientalista Wangara Matai, nel 2004). L’appuntamento di giovedì, aperto a tutti, rientra nel ciclo di conferenze su integrazione ed educazione allo sviluppo “Lontani da dove?”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-05-2010 alle 18:58 sul giornale del 11 maggio 2010 - 867 letture

In questo articolo si parla di attualità, africa, pesaro, Provincia di Pesaro ed Urbino, donna, premio nobel


logoEV


.