Pesaro-Chiaravalle, dopo partita di fuoco

ultras 1' di lettura 21/02/2010 - Un tifoso minorenne arrestato per resistenza e lesioni, tre poliziotti all’ospedale e un’auto fracassata con calci e sbarre. E\' questo il bilancio del dopo partita fra Pesaro e Chiaravalle.

Il parapiglia è scoppiato dopo la partita. Un gruppo di tifosi ospiti di Chiaravalle si stava dirigendo verso le auto per far ritorno a casa quando è stato avvicinato dalla tifoseria avversaria. I ragazzi di Chiaravalle hanno iniziato a scappare ma una delle auto è stata bloccata.

E\' scoppiata una rissa che ha distrutto una delle auto, mandato all\'ospedale dei polizioti e portato all\'arresto una ragazzo di 17 anni, accusato di resistenza a pubblico ufficiale.





Questo è un articolo pubblicato il 21-02-2010 alle 23:59 sul giornale del 22 febbraio 2010 - 1797 letture

In questo articolo si parla di cronaca, riccardo silvi, sport, ultras\\ calcio violento, tifo





logoEV
logoEV